Genitori, scaricate Audible: è la svolta

Leggendo mammapretaporter vi sarete certamente accorti che la lettura è un argomento per noi importante: ci teniamo a diffondere il piacere dei libri tra i bambini, perché siamo convinte che leggere apra la mente, educhi in maniera divertente e piacevole e sia un passatempo insostituibile.

Tutto ciò che riguarda il mondo dei libri, quindi, è per noi speciale e di valore. E recentemente ho scoperto gli audiolibri. Già da tempo in famiglia questa forma di lettura è entrata nella nostra casa, ma pochi giorni fa ho anche partecipato ad un evento di Audible, la piattaforma di audiolibri di Amazon e ho scoperto davvero moltissime cose.

Audible, per chi già non la conoscesse, è la piattaforma di Amazon per l’ascolto di audiolibri, podcast e serie originali. Attraverso un abbonamento mensile, possiamo dunque avere a disposizione una biblioteca praticamente infinita di audiobook (e non solo) per fruire dei nostri libri preferiti in maniera differente.

I motivi per cui ascoltare audiolibri è un’attività speciale?

Innanzitutto, perché in questo modo possiamo sfruttare tutti i momenti della giornata per leggere, anche quelli più impegnati. In macchina al posto della radio, in casa mentre svolgiamo le faccende…

Anche durante lo sport è bellissimo ascoltare gli audiolibri: se camminare, correre o nuotare vi risulta noioso, anche nel caso in cui ascoltiate musica, farlo ascoltando un audiolibro è davvero molto più piacevole! Possiamo scegliere i romanzi del momento, dei saggi per tenerci aggiornati sul lavoro, i podcast più interessanti…

E anche con i bambini ascoltare gli audiolibri di Audible è favoloso. In macchina con i piccoli possiamo scegliere delle belle fiabe o i libri per bambini del momento. A casa idem, in un momento di relax sul divano, ascoltando tutti insieme.

Una cosa che adoro è che possiamo ascoltare i libri anche in inglese e o in altre lingue: non solo noi genitori, che possiamo allenare il nostro ascolto, ma anche i bambini possono trarne beneficio, ascoltando le loro favole preferite (anche quelle che già conoscono in italiano) in un’altra lingua, sfruttando il loro essere piccole spugne!

Non dimentichiamo poi che per i bambini dislessici è un modo per leggere perfetto: essere dislessici significa semplicemente avere una mente che lavora diversamente rispetto alla norma e leggere diventa spesso faticoso, anche per i bambini con dislessia che amano perdersi tra le righe avventurose di un libro. Già, perché essere dislessici non significa per forza odiare i libri! Insomma, lavorando diversamente, la mente ha bisogno di modalità diverse di lettura e per molte persone con dislessia l’ascolto è un modo molto efficace per assimilare nozioni. 

Audible diventa così perfetto per leggere anche in caso di dislessia, ascoltando e non seguendo con gli occhi e fruendo della lettura in una maniera più consona e molto meno faticosa.

E sapete che bel libro ho scoperto durante l’evento di Audible? In questi giorni natalizi possiamo ascoltare insieme ai bambini “Un Natale tutto matto”, libro di Eva Lia Reinegger letto, tra gli altri, dalla mitica Julia Elle. Il libro è davvero carino, coinvolgente e soprattutto educativo: parla di Polly e del fratellino Charlie, che non sentono più la magia del Natale a causa della recente separazione dei genitori. Ma Babbo Natale arriverà a salvare di nuovo questa festività, regalando ai bambini la magia delle feste.

Naturalmente ci sono migliaia di titoli a catalogo, non solo a Natale. Quali sono, quindi, i miei personali consigli? Beh, innanzitutto, la saga di “Harry Potter” letta dalla profonda e magnifica voce di Francesco Pannofino (per grandi e bambini, non sto neanche a dirlo).

Per i bambini, bellissime sono tutte le fiabe più classiche, da “La bella e la bestia” al “Mago di Oz”, dal “Giardino segreto” al “Piccolo Principe”, dalle fiabe di Esopo fino alla mitica Pippi Calzelunghe.

#Audiblexmas #Audibleit #PlayAudible

Post in collaborazione con Audible

Ti potrebbe interessare anche

Isolamento Covid19, Audible regala gli audiolibri
Le Audiofiabe di Hachette in edicola, appuntamento imperdibile
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg