Ritorno a scuola, 6 consigli per risparmiare tempo

Mamme, papà, ai blocchi di partenza: settembre è il mese del ritorno a scuola (che sia materna, elementare, medie o superiori!) ed è un gran casino! Tutto bellissimo, certo, ma gli impegni ricominciano ad aumentare, sommandosi alle incombenze del ritorno a scuola vero e proprio, con tutti i materiali da preparare e tutte le agende da incastrare.

Ecco allora come affrontare al meglio il back to school, risparmiando tempo e facendo sì che tutto sia più ordinato e rilassato!

Ritorno a scuola, 6 consigli per risparmiare tempo: come prepararsi al meglio al back to school per evitare frenesia e nervosismo

Prepariamo la nostra borsa

Prima dello zaino dei bambini, pensiamo alla nostra borsa, che in questi giorni si riempirà e svuoterà di moltissime cose nuove per far fronte a tutti gli impegni. Per essere sempre pronte, dovremmo avere cinque borse, vero? Quella dell’ufficio, quella per la spesa, quella per portare i bimbi a scuola, per portarli a basket… La soluzione è prenderne una bella grande con tanti scomparti, in modo da dividere gli oggetti in base a quando ci serviranno, evitando così di fare venti cambi borsa durante la giornata!

Affidiamoci alla tecnologia

Ci sono moltissime app che possono venirci in aiuto. I calendari condivisi sono il primo passo: creando un account di famiglia possiamo inserire sia noi che i partner gli impegni, dividendoli per colore, per ora e per data, in modo da avere sott’occhio tutto e non dimenticarci nulla.

Facciamo il pieno di cibo

I primi giorni di scuola sono un tumulto. Poi tutto si sistemerà e diventerà routine, ma settembre è sempre un mese frenetico. Non vorremo, quindi, trovarci a dover fare la spesa cinque volte in una settimana perché ci siamo dimenticati gli snack, e poi la verdura, e poi la carta igienica… No, non c’è tempo. Facciamo quindi una bella spesa maxi prima dell’inizio della scuola, affidandoci poi a servizi come Cortilia e simili per avere a casa le verdure fresche e la frutta una volta a settimana. Un pensiero in meno!

Prepariamo i vestiti della scuola

Alle prossime lavatrici, facciamo mente locale: almeno per i primi giorni, possiamo piegare i vestiti dei bambini dividendoli già “a pacchetto”, con jeans+maglietta, uno scamiciato, gonna+top+giacchetta, mettendoli nell’armadio dei bambini già divisi. In questo modo le mattine frenetiche saranno un po’ meno frenetiche!

Stabiliamo un centro di comando

“Centro di comando” sembra militaresco e fa ridere, ma è molto utile! In cucina, all’ingresso, in salotto… Appendiamo un calendario, incolliamo la scheda di divisione dei compiti in casa, esponiamo il poster della routine della mattina dei bambini… Appendiamo, insomma, tutto ciò che ci sarà utile per l’organizzazione delle settimane, in modo che tutta la famiglia abbia sott’occhio il planning.

Ricominciamo ad andare a letto presto

In estate i bambini allungano le loro giornate, andando a letto un po’ più tardi del solito. Con la scuola, invece, torneranno a letto un po’ più presto, per arrivare in classe ben riposati. I primi giorni di scuola, quindi, un problema potrebbe essere proprio questo: i bambini non vorranno andare a letto presto, lamentandosi, e perderemo un sacco di tempo inutile a convincerli. Un consiglio, quindi, è quello, nei giorni che precedono l’inizio della scuola, di ricominciare ad andare a letto presto, ma gradualmente, diminuendo di dieci minuti ogni sera l’orario della nanna.

Ti potrebbe interessare anche

Economia domestica a scuola, per promuovere parità e competenze
La scuola digitale di MyEdu al Salone della Sostenibilità
Come organizzare l’armadio dei bambini
I pericoli dell'insegnamento precoce
Inizia la scuola, i nostri bambini crescono
La scuola più ecosostenibile del mondo
L’empatia, una materia da insegnare a scuola
La Bønsmoen Primary School in Norvegia, colorata e funzionale
Il regalo per la promozione è uno strumento giusto o sbagliato?
Le cose che i nostri figli non impareranno dalla scuola, ma dalla vita
7 libri per imparare ad apprezzare la matematica
La didattica esperienziale
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg