Le competenze da insegnare fin da subito per una vita di successo

Una delle cose che si augura ai propri figli e alle proprie figlie è avere successo nella vita. La speranza è che, al di là degli aspetti economici, da adulti possano avere una vita soddisfacente e piena, facendo ciò che davvero desiderano ed essendo ciò chi sono davvero, nel profondo. Questi aspetti, infatti, sono una base importante per una vita felice, e la felicità è, credo concordiate, tra le fortune che auguriamo con più convinzione ai nostri bambini e bambine.

Avere successo nella vita richiede però impegno: le fortune arrivano, ma bisogna anche essere in grado di coglierle, riconoscendole e mettendole a frutto, mettendoci se stessi e impegnandosi davvero. Perché la vita è piena di sfide, e saperle affrontare è decisivo per un'esistenza serena, armoniosa e piena. Alcune competenze più di altre aiutano in questo: ma quali sono?

Secondo Harvard non contano i voti, ma le skill

A stilare una breve lista delle competenze più importanti per avere successo nella vita ci ha pensato il Center on the Developing Child di Harvard, la prestigiosa università statunitense. Gli studiosi e le studiose sono infatti convinti che il successo nella vita non dipenda tanto dai voti e dai raggiungimenti scolastici, ma soprattutto dal ventaglio di competenze che ognuno si costruisce durante l'infanzia, da poter sfruttare nel corso della vita adulta e mentre si cresce.

Si tratta, essenzialmente, di competenze funzionali ed esecutive, come le definiscono, ovvero competenze concrete che permettono di affrontare al meglio le situazioni più disparate della quotidianità, privata e lavorativa. Sviluppando queste skill, quindi, i bambini e le bambine possono avere delle possibilità in più per diventare adulti capaci di destreggiarsi tanto sul lavoro quanto nelle relazioni sociali.

La lista di competenze da trasmettere ai bambini e alle bambine

Ecco dunque le competenze a cui secondo i ricercatori di Harvard dovremmo allenare i nostri figli e le nostre figlie fin da piccoli, equipaggiandoli così per una vita di successi:

- Pianificazione, per avere bene in mente gli obiettivi ed essere capaci di stilare una strategia concreta

- Concentrazione, per sapere di volta in volta su cosa è meglio porre il proprio focus

- Autocontrollo, per conoscere meglio le proprie emozioni e viverle al meglio senza lasciarsi sopraffare nei momenti in cui sembra più difficile

- Consapevolezza, per riconoscere l'altro e se stessi rispettando tutti, ma avendo ben chiare anche le situazioni esterne

- Flessibilità, per sapersi adattare alle situazioni e alla vita, che è in costante mutamento.

Come trasmettere queste skill fin da piccoli

Come fare, quindi, per trasmettere questi valori e insegnare le competenze ai bambini e alle bambine fin da quanto sono piccoli? Secondo gli studiosi è infatti importante cominciare a fornire il giusto bagaglio di skill fin dalla prima infanzia, ovvero fra i 3 e i 5 anni, calcando la mano anche durante l'adolescenza e la prima età adulta (fra i 13 e i 26 anni). Sono infatti questi i periodi più delicati, "finestre" durante le quali gli insegnamenti possono davvero fare la differenza.

Prima di tutto con l'esempio. Ma, soprattutto, proponendo giochi e attività particolarmente stimolanti da questi punti di vista. 

Ad esempio: per quanto riguarda la concentrazione, possiamo insegnare il cucito e il ricamo.

Per insegnare il valore della pianificazione, possiamo impegnarci a giocare ai giochi di società con i bambini, in modo da stimolare sia la logica, sia la pianificazione. Possiamo poi creare delle tabelle di marcia per le faccende domestiche, per mostrare come la pianificazione sia utile per una vita ordinata, coordinata e serena, dove ognuno ha le proprie responsabilità.

L'autocontrollo? Quello lo si insegna ogni giorno, evitando di soffocare le emozioni dei bambini ma spronando a parlare di ciò che hanno dentro e delle sensazioni che percepiscono in determinate situazioni, provando a navigarle sempre meglio.

 

Ti potrebbe interessare anche

Le 8 cose che DEVI sapere riguardo il gioco dei bambini
Come crescere bambini e bambine avventurosi
Le attività d'autunno con i bambini, economiche ed ecologiche
Come smettere davvero di urlare ai propri figli (e perché è importante farlo subito)
Cosa farò da grande? I lavori più richiesti nel futuro
Cambiamento climatico: cos'è e come spiegarlo ai bambini
Supereroi: sai perché piacciono tanto a bambini e bambine?
Lasciali litigare: l'importanza di risolvere i conflitti fin da piccoli secondo il mimamoru
Perché ci piace guardare le Olimpiadi con i bambini (e perché è educativo!)
Bambini e bugie: il metodo educativo per far crescere bambini sinceri
"Spegni la tv": come evitare che i bambini passino troppo tempo davanti allo schermo con 10 attività divertenti
“Sono gay”: come supportare il coming out di un figlio o di una figlia?
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg