Arrampicarsi al parco giochi e in giardino è un’attività imprescindibile per le bambine e i bambini

Sì, fa molta paura, soprattutto se si è genitori ansiosi. Ma il gioco all’aperto e l’avventura sono necessari per una crescita psicofisica il più possibile armoniosa, completa e sicura. Ecco perché avere in giardino (o nel cortile condominiale) un parco giochi per bambini, delle altalene o dei set da arrampicata è un’ottima idea.

Ma perché nello specifico arrampicarsi, salire sullo scivolo, provare ad andare sull’altalena e tutte le classiche attività da parco giochi sono fondamentali? 

La teoria di Emmi Pickler

Emmi Pickler, che ha inventato anche l’omonimo triangolo di Pickler, era una pediatra ungherese del secolo scorso. Secondo la sua osservazione, i bambini e le bambine hanno capacità psicomotorie e fisiche innate. Non serve insegnare loro nulla: ci arriveranno prima o poi da soli. Ma questo non significa che lo stimolo non sia importante.

Al contrario: secondo Pickler, per far sì che il movimento infantile si sviluppi al meglio, è necessario che al bambino o alla bambina si offrano gli strumenti adeguati e l’ambiente ideale. Quando si sentono sicuri, con i genitori che osservano e guidano, i bimbi e le bimbe sperimentano meglio e in maniera autonoma i loro movimenti, mettendo in moto i muscoli e lo scheletro e trovando così la propria armonia.

La sicurezza affettiva e l’ambiente adeguato sono quindi essenziali, e i parchi gioco all’aperto sono pensati esattamente per questo.

Al parco giochi: la motricità libera

Al parco giochi i bambini e le bambine possono dunque mettere in pratica la propria motricità libera, in sicurezza e in maniera autonoma, sperimentando nuove posture, nuovi movimenti, nuovi appigli… A beneficiarne è il fisico tutto, e anche la coordinazione occhio mano (necessaria per la precisione, per la scrittura e per moltissimi altri movimenti) ne esce rafforzata.

pexels-photo-8523485.jpeg

Allo stesso tempo, arrampicandosi e giocando su strutture pensate apposta per loro, le bambine e i bambini migliorano la propriocezione (ovvero la consapevolezza di sé nello spazio) e l’intelligenza spaziale.

Stimolare il movimento anche a casa

Come accennato all’inizio, dotare il giardino, il cortile o un ampio balcone di strutture in legno per giocare e arrampicarsi (come quelle di Wickey, tra i migliori brand del settore) è molto utile e consigliato. 

Sotto la supervisione dei genitori o di chi sta giocando con loro, i bimbi e le bimbe affineranno i loro movimenti, metteranno alla prova il loro spirito d’avventura e stimoleranno muscoli e scheletro. Il tutto sentendosi sempre protetti e in sicurezza, guidati dallo sguardo di chi si sta prendendo cura di loro ma con la libertà di poter sperimentare il moto nella maniera più naturale e indipendente possibile.

Ti potrebbe interessare anche

Tuo figlio non ha ancora un monopattino per bambini? È ora che cambi idea
Non chiamatela un'attività "carina!": giocare con le perline ha tanti benefici
10 attività invernali GRATIS e divertenti
Le 8 cose che DEVI sapere riguardo il gioco dei bambini
Come crescere bambini e bambine avventurosi
Le attività d'autunno con i bambini, economiche ed ecologiche
Giocare all'aperto: gli stivali da neve per bambini e bambine
Le competenze da insegnare fin da subito per una vita di successo
"Spegni la tv": come evitare che i bambini passino troppo tempo davanti allo schermo con 10 attività divertenti
Come tenere occupati i bambini piccoli (sotto i 3 anni)
I migliori giochi quotidiani per allenare la matematica
Cosa fare con i bambini quando piove

Sara

sara.png

Cecilia

Untitled_design-3.jpg