Non so voi, ma quando i bambini arrivano trepidanti con una nuova scoperta tra le mani oppure tentano qualche impresa bislacca in giardino, noi sorridiamo. A volte sospiriamo, è normale. Ma se ci pensiamo bene fino in fondo ne siamo felicissimi, perché sono questi i momenti nei quali la loro curiosità e il loro senso di meraviglia si manifestano. E il senso di meraviglia, quel sentimento che li rende entusiasti, affascinati ...

Leggi tutto

Dell’importanza di fare giocare i bambini nel fango ne avevamo già parlato: per la sensorialità, per i germi benefici, per la creatività, per il contatto (importantissimo! Fondamentale!) con la natura… E se vi dicessimo che in Australia sono mille anni luce avanti a noi? Che, non solo giocare nella natura per i bambini australiani è normale (con quelle sconfinate terre che li circondano sono fortunatissimi!), ma addirittura c’è chi organizza per ...

Leggi tutto

Non solo quelli che facevamo noi negli anni Ottanta e Novanta, ma anche quelli ancora più antichi: i giochi da cortile sembra che stiano scomparendo, lasciando un vuoto che a noi piacerebbe colmare riprendendoli e riproponendoli ai bambini, in modo che facciano loro questi giochi antichi rendendoli sempre attuali e passandoli a loro volta ai loro figli! Non solo campana e nascondino (l’unico che - evviva! - sembra sempre e indelebilmente ...

Leggi tutto

(Photo credit: Facebook) Fateci caso: quando andiamo a prendere i nostri bimbi a scuola o all’asilo, non capita di rado che, entrando, abbiamo la sensazione di essere circondati da un’aria pesante, densa, insalubre. Questo perché, per quanto gli insegnanti si sforzino di aprire le finestre per fare girare l’aria, l’aria viziata è quasi inevitabile, in questi ambienti nei quali almeno una ventina di bambini stanno chiusi dalla mattina fino al pomeriggio. Come ...

Leggi tutto

Giocare all’aperto? Uno dei pilastri dell’infanzia. Non solo perché fa bene al fisico e allo spirito, ma anche perché fa bene alla mente e alla crescita. È un dato di fatto: i bambini che spendono più tempo nella natura e non al chiuso oltre ad avere un sistema immunitario più forte sviluppano migliori capacità motorie fini. E imparano direttamente dall’esperienza, ampliando il loro bagaglio intellettivo. Ma i motivi per scegliere ...

Leggi tutto

Lo diciamo sempre e lo ribadiremo all’infinito: i bambini devono passare il maggior tempo possibile all’aria aperta e in libertà, sperimentando il gioco libero e di ruolo. Non solo per la vitamina D che li rende forti, ma anche e soprattutto per la loro natura e per il loro bisogno innato di esplorare, divertirsi e imparare senza limiti di spazio. Oggigiorno i bambini sono però sempre più chiusi tra quattro mura: ...

Leggi tutto

Giocare all’aperto è fondamentale durante l’infanzia. Ma accanto a questo imprescindibile principio ne stanno altri, come l’amicizia e la socialità, che possono essere sperimentate attraverso i luoghi di aggregazione. Parliamo quindi dei parchi giochi, certo, ma anche di un altro luogo frequentissimo e sfruttato da moltissimi bambini italiani: il giardino condominiale. Se ci pensate, in passato era normale il gioco nelle corti, spazi nel centro delle case nei quali i bambini ...

Leggi tutto

Vicino a Viterbo esiste un Parco che renderebbe orgogliosissima Maria Montessori e piacerebbe a tutti i pedagogisti più all’avanguardia. Parliamo del Parco Cinque Sensi, il percorso perfetto per bambini e adulti per risvegliare la propria sensorialità immergendosi nella natura e passando una giornata all’aria aperta. Il Parco Cinque Sensi, paradiso della sensorialità: vicino a Viterbo il percorso a piedi nudi per rimettersi in contatto con il proprio corpo e la propria ...

Leggi tutto

Ieri pomeriggio sono andata a prendere i bimbi a scuola e come spesso capita proprio nel momento dell'uscita ha iniziato a piovere. Ero senza ombrello, quindi un minuto di panico e senso di colpa per essere la solita svampita l'ho provato: appena sono scesa dalla macchina, ho iniziato a camminare sotto la pioggia e mi sono chiesta "ma perchè devo privare i miei figli di questa esperienza meravigliosa: stare sotto ...

Leggi tutto

Portare le attività in stile Maria Montessori all'aperto ha dei grandi vantaggi (ve ne abbiamo già proposte alcune qui). In primis il bambino passa del tempo nella natura, ambiente importantissimo per la sua crescita. In più impara a vivere in libertà facendo attenzione ad alcune regole (più ampie e meno restrittive rispetto alla vita al chiuso), osserva in maniera diretta la vita e il verde (imparando in maniera concreta) e ...

Leggi tutto

 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg