Tarassaco, le ricette che fanno bene al fegato

Il tarassaco, erba tipicamente primaverile, è davvero un toccasana: detto anche cicoria, questa pianta erbacea della famiglia delle Asteracee si trova nelle zone temperate ed ha proprietà curative davvero potentissime.

In particolare, il tarassaco è utile per depurare il fegato, poiché aiuta l’organismo ad eliminare le tossine a livello gastrico ed epatico. Ecco perché è diuretico, depurativo, disintossicante e digestivo. Quando quest’erba è di stagione, quindi, approfittiamone. Ed ecco qui le nostre ricette con tarassaco!

Tarassaco, le ricette che fanno bene al fegato: come cucinare la cicoria o tarassaco quando è di stagione per depurare l’organismo

Risotto al tarassaco

Scaldiamo del brodo vegetale in un pentolino e nel frattempo, in una pentola, facciamo rosolare una cipolla rossa tagliata finemente con un filo di olio. Buttiamo in padella il riso (la quantità varia a seconda dei commensali) e tostiamolo, quindi copriamo il riso con il brodo vegetale. Uniamo in pentola anche 100 grammi di tarassaco sminuzzato grossolanamente e continuiamo a coprire con il brodo una volta asciugato, fino a fine cottura. Spegniamo la fiamma e mantechiamo con del pecorino grattugiato, quindi serviamo.

Tisana tarassaco e curcuma

Le si trova in commercio e sono buonissime, un’ottima idea per il pomeriggio o la sera. Permettono di bere molto anche a chi si dimentica di bere acqua durante la giornata, fanno digerire e sono davvero molto buone.

Polpette di quinoa e tarassaco

In una padella versiamo 3 cucchiai di olio, un cucchiaino di dado vegetale fatto in casa e un etto di tarassaco sminuzzato, quindi facciamo rosolare. Intanto, sciacquiamo 15 cucchiai di quinoa e cuociamola in un pentolino secondo le indicazioni di cottura.Scoliamola e versiamola in una ciotola insieme al tarassaco insaporito precedentemente. Aggiungiamo 2 uova, 2 cucchiai di percorino, 5 di pangrattato e un pizzico di sale, mescoliamo bene, formiamo delle palline, rotoliamole in altro pan grattato e cuociamole o al forno (per 20 minuti girandole a metà) o in padella con un filo di olio.

Minestra di cereali e tarassaco

In una pentola bolliamo un litro e mezzo di acqua con un cucchiaio di dado vegetale homemade e due patate tagliate a cubetti piccoli. Quando l’acqua bolle, buttiamo in padella 200 grammi di tarassaco, mezza cipolla sminuzzata e tre manciate di cereali misti (riso, orzo e farro). Lasciamo cuocere per venti minuti e serviamo.

Pesto di tarassaco

Frulliamo 300 grammi di tarassaco con 120 grammi di mandorle, un po’ di olio extra vergine di oliva, un pizzico di sale e 50 grammi di pecorino grattugiato. Utilizziamo per condire la pasta o il riso!

Ti potrebbe interessare anche

8 ricette invernali con le crocifere
5 alternative di pasta con i broccoli
7 ricette di dolci senza zucchero per l’estate
Come fare la pasta con il coperchio magic cooker
7 ricette di seitan estive
8 ricette primaverili con le crocifere
Come preparare biscotti con il misto per porridge
Crepes leggere e veg
Polenta in formine
Polentina con purea di mango e ceci
Hummus di barbabietola
Pizzoccheri con dadolata di zucca e carote viola
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg