Quando serve l'aggiunta: la tecnica della suzione del dito

Ecco una modalità semplice ed efficace da mettere in pratica quando serve l'aggiunta: la tecnica della suzione del dito spiegata dall'ostetrica Angela Dinoia nel suo libro Il neonato e i suoi segreti

Durante l’avvio dell’allattamento può succedere che il neonato ab- bia qualche difficoltà ad attaccarsi al seno oppure che stia attaccato soltanto per poco tempo. Bisogna avere molta pazienza, provare e riprovare: il bambino lentamente imparerà ad attaccarsi corret- tamente. Ricordiamoci che ogni piccolo è unico e ha bisogno del proprio tempo. Nel frattempo, è necessario somministrare delle aggiunte di latte materno spremuto oppure di latte formulato. Uti- lizzando la tecnica della suzione al dito evitiamo l’uso del biberon riducendo la confusione tra suzione al biberon e suzione al seno.

Si tratta di una tecnica di nutrizione che stimola il neonato a com- piere un lavoro di suzione simile a quella del seno, posizionando in maniera differente, rispetto al biberon, lingua, bocca, labbra e mandibola.Si utilizza per insegnare o rieducare il neonato ad attaccarsi al seno. Trova inoltre indicazione se la mamma ha delle ragadi sul capezzolo e deve sospendere, temporaneamente, la suzione al seno.

Come procedere: 

- È importante aiutare la mamma, almeno per la prima volta.

- Prima di iniziare, occorre lavarsi le mani ed avere unghie corte e pulite.

- Quindi bisogna munirsi di una siringa da 20 ml, di un contenitore con il latte e riempire così la siringa.

- Il bambino deve stare in una posizione semi-seduta con la testa in alto; è possibile usare anche dei cuscini per appoggiarlo.

- Quando il bambino inizia a succhiare si deve far scorrere delicatamente il dito medio della mano nella sua bocca, fino ad arrivare al punto di incontro di palato molle e palato duro.

- Nel frattempo, tolto l’ago, prendere la siringa e posizionarla lateralmente al labbro del bambino.

- Introdotta quindi la siringa, il latte entrerà nella bocca lentamente, seguendo il ritmo di suzione e di deglutizione del bambino.

- Terminata la somministrazione del latte, lavate la siringa con acqua e sapone e conservatela.

Angela Dinoia, Il neonato e i suoi segreti, Mental Fitness Publishing

 

Mamma Pret a Porter non è una testata medica e le informazioni fornite hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di un pediatra (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, psicologi, farmacisti, fisioterapisti, ecc.) abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non devono essere considerate come consiglio medico o legale.

Ti potrebbe interessare anche

Il tuo bebè si fida di te. Tu fidati di lui.

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter