I Fiori di Bach per il post parto e l'allattamento

Nel post parto il nostro equilibrio ormonale è messo a dura prova: gli ormoni della gravidanza quindi estrogeni e HCG calano bruscamente mentre entrano in circolo ossitocina e prolattina. Se alcune di noi sembrano essere in uno stato di estasi e pace, in molti, moltissimi casi (70%- 80%) si verifica quello che viene comunemente chiamato baby blues, uno stato di particolare irritabilità, tristezza e in generale malessere psicologico che portano la neomamma a piangere e a sentirsi priva di forze. E' davvero utile per l'allattamento un buon equilibrio psico-fisico in quanto, come sappiamo, lo stress ha un effetto davvero negativo sulla produzione di latte. 

Ecco allora i Fiori di Bach per il post parto e l'allattamento: la sinergia che sostiene la neomamma nel complesso periodo che segue il parto

 

- Olive: per fare il pieno di  energia e ritrovare la luce

- Mustard: per sostenere i cambaimenti ormonali e tollerare gli sbalzi d'umore.

- Star of Bethlehem: per lenire il trauma del parto

- Gorse: per eliminare la tristezza e trovare la gioia della maternità

- Gentian: per sentirsi all'altezza della situazione

 

Potete farvi preparare la miscela in erboristeria, oppure acquistare i Fiori di Bach singoli per poi creare voi stesse la sinergia: occorre un boccettino in vetro con pipetta annessa. Poi riempiamo questo per metà con acqua e per metà con brandy lasciando circa 1 dito di spazio così che non fuoriesca una volta inserita la pipetta. Aggiungiamo poi due gocce per ogni Fiore. 

Assumiamo quattro gocce sublinguali della sinergia 4 volte al giorno. 

Giulia Mandrino

Foto Credits: https://www.flickr.com/photos/unicefua/17063692941

 

Mamma Pret a Porter non è una testata medica e le informazioni fornite hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di un pediatra (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, psicologi, farmacisti, fisioterapisti, ecc.) abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non devono essere considerate come consiglio medico o legale.

Ti potrebbe interessare anche

Allattamento al seno: la guida OMS-Unicef che salva la vita ai bambini
Cantare insieme per i bambini, un aiuto contro la depressione post partum
Il “prima e dopo” gravidanza di Katherine Heigl, ispirazione per molte
Il breast crawl, per iniziare l’allattamento al seno
Tutto quello che ti serve per allattare al seno in serenità
The Australian Breastfeeding Project
Quando i bambini non vogliono più il seno
L’allattamento programmato non è così salutare
#IPumpedHere, ovvero i posti più disgustosi dove ci troviamo a tirare il latte
Mimi Stevenson, mamma sopravvissuta e paladina dell’allattamento
Una foto per parlare della depressione post-partum
Come curarsi durante l’allattamento?

Schermata 2018 06 15 alle 12.36.52

 

 

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter