10 idee per giocare con la neve

uest'anno il freddo (quello vero!) sembra non avere intenzione di presentarsi. La neve scarseggia, ma a pochi giorni dal Natale continuiamo a sperare nella spolverata bianca sui tetti, no?
Prima o poi il manto bianco coprirà i nostri tetti e i nostri giardini. In quel caso, avremo una voglia pazza di lanciarci di fuori a giocare con i nostri bambini, in barba alle convinzioni che prendere freddo sia deleterio per la loro salute. Niente di più falso: vestendosi adeguatamente (piumino, guanti impermeabili, cappello e stivaletti fanno al caso nostro), i bambini giocando all'esterno (pioggia e neve non ci fanno paura!) svilupperanno un sistema immunitario molto più forte, non si esporranno per qualche ora a quei batteri che prolificano così beatamente negli ambienti chiusi caldi e umidi e trarranno solo benefici dal contatto con la natura.

Ecco 10 idee per giocare con la neve: dal classico pupazzo di neve ad attività più insolite per divertirsi insieme ai bambini nelle giornate più bianche dell'anno.

1. Il pupazzo di neve

Ricordo ancora il mio primo pupazzo: era brutto, triste e sbilenco. Ma la felicità per averlo creato con le mie mani mi rese orgogliosa al punto di volerlo pure fotografare! Sì, esiste la prova: era davvero brutto.
Impegnandosi un po', però, si possono creare pupazzi di neve incredibili! Dal classico con naso-carota fino a omini sofisticati con la tuba o personaggi sottosopra (provate a sovrapporre le pallone al contrario, dalla più piccola alla più grande, e a disegnare la faccia del pupazzo alla rovescia: spassosissimo). O, addirittura, creare animali di neve: il bruco, ad esempio, sarà semplicissimo!


Foto credits: http://www.thisiscolossal.com/2014/04/conceptual-hilarity-clever-bits-of-instagram-nonsense-from-brock-davis/)


2. Graffiti di neve!

Pochi ingredienti innocui (che alla fine dell'inverno non lasceranno traccia) ed è possibile creare bellissimi disegni astratti sulla neve. Bastano alcuni spruzzini, del colorante alimentare e acqua. Nelle bottigliette mischiate l'acqua insieme ad un colore (dividendo un colore per bottiglia) e, una volta usciti, spruzzate fino allo sfinimento sulla neve! I piccoli artisti apprezzeranno tantissimo, i grandi si divertiranno insieme a loro e il risultato sarà piacevolissimo anche alla vista!

Foto Credits: http://www.thesitsgirls.com/diy/diy-snow-paint/


3. Il tiro a segno

Il connubio perfetto tra il pupazzo e la battaglia di palle di neve, un po' rivisitata ma altrettanto (nella giusta misura!) competitiva. Basta creare una piramide di bicchieri di plastica travestiti da pupazzi di neve (con piccoli cerchi neri a tratteggiare occhi e bocca e un triangolino arancione al posto del naso), sistemarla su un muretto fuori casa e tirare a turno le palle di neve cercando di colpirne il più possibile. Ogni bicchiere varrà un punto. E si potrà andare avanti fino a quando si vorrà.

 

4. Il tris bianco

Il classico tris disegnato distrattamente su fogli di carta, con la griglia 3x3 e crocette e cerchietti che si sfidano, si può ricreare ingigantito sulla neve. Tracciate la griglia con un bastone; i giocatori potranno poi sfidarsi a completare il tris utilizzando come simboli ciò che la natura offre, ad esempio pigne contro foglie, oppure palle rosse contro palle blu (colorate con i coloranti di cui abbiamo parlato sopra!)

Foto credits: http://www.parents.com/fun/activities/outdoor/snow-activities-kids/?page=7#page=7

 

5. La caccia al tesoro ghiacciata

Preparate cubetti di ghiaccio colorati (con tinture alimentari) e nascondetele nel giardino, sotto gli alberi, nella casetta dei bimbi, sui rami, tra la legna accatastata: sarà una bellissima caccia al tesoro come quella pasquale fatta con gli ovetti, ma in versione assolutamente invernale.


6. L'igloo

Ok, trovare blocchi di ghiaccio delle dimensioni adatte ad un igloo abitabile è un'impresa non da poco. Ma per fare felici i bambini non serve molto: basta costruire tutti insieme un fortino di neve, coperto magari da stuoini (difficilissimo fare un tetto di neve!): il loro entusiasmo per i nascondigli sarà soddisfatto e costruirlo insieme sarà un'esperienza bellissima (che potrebbe rivelarsi occasione per studiare le culture nordiche e le abitazioni di ghiaccio).

 

7. La discesa con i salvagente

I giochi da spiaggia fanno al caso nostro anche durante l'inverno: provate ad utilizzare i salvagente riposti in cantina in attesa della prossima vacanza al caldo come slittini improvvisati!

 

8. Le bolle di sapone ghiacciate

Guardate il video che trovate qui sotto: non è meraviglioso? 

Per creare bolle di sapone perfette che con il freddo invernale si trasformino in cristalli, l'autore del video ha condiviso la sua ricetta:

200 ml di acqua calda
35 ml di sciroppo di mais
35 ml di sapone per piatti
2 cucchiai di zucchero

Dopo aver fatto raffreddare la soluzione nel congelatore, uscite con i bambini a provare il risultato: spettacolare.

 

9. La pista di biglie

Come per i salvagente, possiamo rubare un'idea all'estate: perché invece che con la sabbia non provare a costruire una pista per le biglie con la neve?

 

10. E per la sera... Fantasmi!

Partiti dal pupazzo di neve, a sera arriviamo ai fantasmi (di neve)! Come per il pupazzo, bambini e adulti possono creare insieme il personaggio del fantasmino con la neve (che poi nient'altro è che un cumulo di neve di forma conoidale smussata). Il bello, però, saranno i suoi occhi nel buio: sotterrando all'altezza dei suoi occhi due bastoncini fluorescenti (li trovate online in pacchi super convenienti che vi permetteranno di sfruttarne quanti ne vorrete!) il risultato saranno fantasmini che si illuminano nel buio. L'effetto sarà spaventosamente bello. E più ne costruirete, più il vostro giardino sembrerà davvero, davvero infestato!


Foto credits: reddit.com

Sara Polotti

Video

Ti potrebbe interessare anche

Carciofi, le proprietà e le ricette
I migliori rimedi naturali contro la tosse
Zuppa di farro scaldacuore
I giardini delle fate: le piante da usare d'inverno

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna