Eliminare le tossine e dimagrire con gli oli essenziali

Capitano i periodi in cui si sente la necessità impellente di disintossicare il proprio organismo: dopo le abbuffate natalizie o pasquali, in vista del matrimonio o semplicemente perché si avverte un senso di pesantezza e di impurità diffuso. Spesso si pensa che "detox" corrisponda a "dieta", o addirittura a "non mangiare" (scegliendo solo beveroni o centrifughe, oppure ricorrendo a diete drastiche che se fatte male causano più danni che benefici).

Ma disintossicare il proprio corpo significa prendersene cura evitando cibi troppo pesanti, grassi insaturi e assumendo alimenti e sostanze che lo aiutano ad espellere tutto ciò che non è necessario. Tanta acqua, prima di tutto; ma sapete che c'è un altro aiuto per un detox eccellente?

Eliminare le tossine e dimagrire con gli oli essenziali: la disintossicazione e la perdita di peso che passa attraverso le proprietà uniche dell'aromaterapia

Il modo migliore per sfruttare le proprietà detox degli oli essenziali è impiegarli in un bagno caldo: oltre a rilassarci aiuteranno l'organismo ad espellere le tossine e a rigenerarsi, e la combinazione relax-detox è davvero un toccasana!
Per beneficiare di un bagno disintossicante basta aggiungere una decina di gocce di oli essenziali in un cucchiaio di olio di mandorle (o altro olio vegetale) e poi versarlo direttamente nell'acqua calda, immergendosi e passandoci qualche minuto in tranquillità. E, al termine di questo momento super coccolante, risciacquatevi per un paio di minuti con dell'acqua tiepida (per lavare via tutte le tossine espulse e per chiudere i pori). E bevete molta acqua per reidratarvi!

Scegliere la menta piperita significherà dare al vostro corpo stressato e stanco dopo una giornata di lavoro un sollievo unico: questa pianta e il suo olio, infatti, alleviano i mal di testa e contrastano nervosismo e depressione. Mi raccomando però, basta una sola goccia in un cucchiaio d'olio, mai di più! 

Combinando invece gli oli di camomilla e di rosmarino il vostro bagno caldo si trasformerà in un rimedio davvero ottimo contro la cattiva circolazione (alleggerendo, di nuovo, il mal di testa e aiutando nella lotta alla ritenzione idrica).

Il bergamotto, invece, ha un'azione tonica, cicatrizzante, vitalizzante ed equilibrante.

Invece l'eucalipto è disintossicante, e particolamente utile per raffreddori e disturbi dell'apparato respiratorio, è quindi ottimo per ristabilirsi dopo periodi di convalescenza.

Obiettivo dimagrimento? L'olio essenziale di limone è ciò che fa per voi: unite 10 gocce di limone a un cucchiaio di olio di mandorle, poi versatelo nell'acqua del bagno. Ricordatevi sempre di non esporvi al sole dopo aver utilizzato oli essenziali di agrumi per avitare brutte soprese sulla pelle!

Per rendere il bagno agli oli ancora più performante, basterà aggiungere all'acqua un paio di manciate di sali di Epsom e un bicchiere di bicarbonato di sodio. Gli oli combinati a questi elementi creano infatti una ricetta perfetta per l'espulsione delle tossine dall'organismo, per ridurre gli ormoni dello stress e per ribilanciare il ph della pelle.

La pelle, tuttavia, può godere dell'azione degli oli essenziali anche in maniera più diretta (anche se il bagno caldo già di suo fa moltissimo). Se sentite di doverla purificare, ricorrere agli oli potrebbe essere una soluzione davvero ottima.

È sufficiente combinare 10 gocce dell'olio essenziale prescelto con 50 millilitri di olio vegetale (come quello di jojoba o quello di mandorle dolci): l'olio ottenuto va spalmato e massaggiato sulla cute; la sentirete subito più morbida (un altro vantaggio!). L'epidermide trarrà benefici da quelle piante i cui oli hanno un'azione riscaldante e diaforetica (che elimina le tossine attraverso la sudorazione), e quindi vi consigliamo di scegliere tra l'olio essenziale di bergamotto (se non dovete esporvi al sole), di camomilla, di basilico o di melissa.

Un'ultima abitudine per mantenersi sempre ben liberi dalle tossine è aggiungere un paio di gocce di olio essenziale di limone in un bicchiere di acqua alla mattina. Il principio è lo stesso del mezzo limone spremuto in acqua tiepida (aiuta il metabolismo, espelle le tossine e disinfetta), ma in maniera ancor più diretta. La vostra pelle sarà più bella, il fegato lavorerà meglio e le energie non mancheranno più. In questo caso chiedete consiglio al vostro medico prima dell'assunzione.

La redazione di mammapretaporter.it

Ti potrebbe interessare anche

11 usi del limone in cucina e in casa
Oli essenziali in gravidanza, cosa usare e cosa non usare
Crostata senza farina con crema al limone
La dieta del dott Longo: 5 giorni al mese per la dieta mima digiuno per la rigenerazione cellulare

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna