Le migliori app per evitare l’abbandono dei bimbi in macchina

La scelta del seggiolino auto è tra le più importanti e delicate di un genitore: deve essere a norma (qui la nuova normativa), deve essere adeguato al peso e all’età del bambino (se vi interessa, qui l’articolo dedicato alla scelta del seggiolino auto) e deve essere sempre, sempre, sempre usato.

Detto questo, per aumentare l’efficacia e garantire ai bambini la sicurezza più totale, negli ultimi anni le aziende hanno sviluppato sia seggiolini auto dotati di sensori per evitare di lasciare i bimbi in macchina, sia applicazioni per smartphone e piccoli dispositivi che se utilizzati in abbinamento ai seggiolini “normali” permettono di evitare il rischio di abbandono in auto. Tutto questo in risposta ai troppi casi di cronaca che negli ultimi anni hanno riempito le pagine dei giornali.

Ecco dunque le app consigliate per evitare l’abbandono dei bimbi in auto per distrazione.

Le migliori app per evitare di dimenticare i bimbi in automobile: le app anti-abbandono per ridurre i rischio di abbandono dei bimbi in macchina

Tippy

Tippy è un dispositivo antiabbandono semplice, sicuro e leggero. Si tratta di un cuscinetto Bluetooth che va applicato sopra il seggiolino auto del bambino. Quando il bambino si trova nel seggiolino, Tippy - grazie a degli speciali sensori - ne rivela la presenza e consente, quindi, di scongiurare il rischio di dimenticare i bimbi in automobile. Nel momento in cui il bimbo è nel seggiolino e il genitore si allontana dall’auto un allarme sonoro indica che il bimbo è ancora in auto, dopodiché invia un SMS ai numeri di emergenza con le coordinate del luogo in cui la macchina si trova.

Remmy

Remmy è, come Tippy, un dispositivo universale, che può essere utilizzato con qualsiasi marca e modello di seggiolino e su qualsiasi auto. Viene venduto in settanta Paesi e segnala al genitore, quando spegne la macchina estraendo la chiave dal cruscotto, la presenza di un bambino sul seggiolino tramite un segnale sonoro. Ha poi una utilissima seconda funzione, che segnala al genitore un eventuale spostamento del bambino dal seggiolino.

Waze

Waze è la famosa App per smartphone di navigazione per monitorare traffico e strade. Molto utilizzata in Italia, pochi sanno che Waze ha anche una piccola ma utile funzione anti abbandono: si chiama “Promemoria bimbo in auto” e, semplicemente, avvisa chi sta guidando di controllare i sedili ogni volta che si arriva a destinazione.

BebèCare di Chicco e Samsung

BebèCare di Chicco e Samsung è una partnership che ha permesso di sviluppare nuovi prodotti che dialoghino tra loro e con i genitori, in modo da rilevare e monitorare, dentro e fuori casa, i movimenti del bambino, inviando notifiche ai genitori attraverso i device dell’ecosistema Samsung.

AGGIORNAMENTO ALL'8 OTTOBRE 2019:

Da ieri sera è passato l'obbligo di installazione dei dispositivi antiabbandono sui seggiolini per i bambini di età inferiore ai 4 anni. A firmare il decreto attuativo dell'articolo 172 del Nuovo Codice della Strada per prevenire l'abbandono dei bambini nei veicoli è stata la ministra Paola De Micheli.

Questo obbligo prevede che sul seggiolino ci sia un sistema di allarme che, connesso allo smartphone, ricorderà al guidatore tramite un avviso sonoro della presenza del bambino ancora a bordo, ancor prima che il guidatore scenda dal veicolo.

Questo importantissimo decreto sarà operativo non appena legge sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale nei prossimi giorni.

Ti potrebbe interessare anche

Come richiedere il contributo di 30 euro per i dispositivi antiabbandono
iSave, il dispositivo antiabbandono semplice e sicuro
La bozza di legge per i dispositivi antiabbandono per portare i bimbi in macchina
Remmy. Perchè non ci siano più bambini dimenticati in auto.
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg