iSave, il dispositivo antiabbandono semplice e sicuro

Ormai è una legge: i dispositivi anti-abbandono per i seggiolini sono obbligatori. E in un mare di prodotti, quale scegliere? Semplicità e sicurezza devono essere caratteristiche imprescindibili, ed è per questo che iSave è un dispositivo anti-abbandono consigliatissimo.

A norma di legge, Made in Italy e con connessione via cavo (molto sicura!), iSave è pensato per la sicurezza dei nostri bambini, finalmente protetti dalla “Legge Salva Bebè” o “Legge Anti Abbandono”.

iSave, il dispositivo antiabbandono semplice e sicuro: con iSave i nostri bambini sono protetti contro l’abbandono in automobile

Purtroppo, abbandonare i propri bambini in automobile non è impossibile. Può capitare a tutti, a causa dello stress, della stanchezza, delle distrazioni… E anche se in molti vogliono chiudere le orecchie, la sicurezza non è mai troppa. Ecco perché un dispositivo anti-abbandono, piccolo e sicuro, non invasivo e per niente ingombrante, è la soluzione.

Il dispositivo di cui vi parliamo oggi si chiama iSave, è ideato e fabbricato in Italia ed è piccolo, sicuro e semplicissimo da utilizzare. Si tratta di un device stand-alone, ovvero applicabile su tutti i seggiolini e su tutti gli ovetti auto, composto da una centralina, da un cuscino con sensore di pressione (che rileva la presenza del bambino) e un cavo di controllo che si alimenta attraverso la presa 12V dell’auto.

sola_scatola.jpg

Rispetto agli altri dispositivi anti abbandono in commercio, iSave è molto più comodo per due motivi principali: è l’unico stand-alone, ovvero “indipendente” da altri dispositivi, e inoltre non si collega tramite Bluetooth al cellulare o allo smartphone (con l’obbligo, quindi, di scaricare le applicazioni e di avere sempre a portata di mano il cellulare per utilizzarlo), ma si attiva automaticamente con un allarme sonoro e invia, in caso di emergenza, un sms a 3/5 numeri di telefono (cellulari e fissi), con le coordinate in cui si trova l’automobile e con la temperatura dell’abitacolo (<7° e >37°). 
Inoltre funziona, al contrario degli altri dispositivo, anche nel caso in cui la vettura a motore spento continuasse ad alimentare l’accendisigari.

Come si utilizza? È molto semplice. Si prende il cuscino e lo si posiziona sotto la seduta del bambino nel seggiolino, dopodiché si posiziona la centralina iSave (il device vero e proprio) sotto al sedile del passeggero o del guidatore o nel baule (dipende da dove è presente la presa 12V). Infine, basta collegare l’alimentazione, collegando il cavo alla presa dell’accendisigari.

isave_base_newOKOK.jpg

Una volta installata una SIM all’interno di iSave, il device permetterà di inviare un SMS al numero dell’utenza per registrare i numeri che verranno contattati in caso di emergenza (da tre a cinque contatti).

Una volta installato, iSave ci permetterà di non avere più pensieri. Una volta che il bimbo sarà legato nel seggiolino, all’accensione dell’automobile il device si accenderà con un piccolo segnale acustico. A veicolo fermo e spento, la modalità allarme si attiverà. In quel caso, se il dispositivo rileverà la presenza del bambino nel seggiolino, prima con un allarme immediato allo spegnimento del motore dell’auto, poi con l’SMS ai contatti in cui riporterà anche le coordinate GPS, la temperatura interna del veicolo e lo stato della batteria (che, in caso di allarme, ha una autonomia fino a 9 ore). A quel punto, trascorsi 5minuti, iSave chiamerà uno ad uno i contatti, permettendo loro di ascoltare l’audio di ciò che sta accadendo all’interno del veicolo fermo grazie al microfono incorporato.

nuovo_isave_andrea.jpg

Questo allarme (che potrà essere sentito anche nei pressi dell’automobile, dal momento che continuerà a suonare a 95 db) continuerà ad essere attivato ciclicamente, fino a che il bambino non verrà tolto dal seggiolino.

Per chi ha più bimbi, iSave è il device antiabbandono più consigliato: permette infatti di aggiungere per ogni device sino a 3 cuscini per 3 bambini in una vettura, evitando di comprare più dispositivi e, quindi, risparmiando. E si può collegare anche al trasportino dei nostri animali domestici!

Insomma, un dispositivo sicurissimo, tecnologico, semplice e affidabile, che può davvero salvare la vita di un bambino. Per tutte le novità e le informazioni potete seguire iSave anche sulla pagina Facebook, acquistando il device direttamente online, su Amazon.

Video

Ti potrebbe interessare anche

Viaggio Sicuro - Scopri Come Scegliere Il Seggiolino Auto Ideale Per I Bambini
Come richiedere il contributo di 30 euro per i dispositivi antiabbandono
Le migliori app per evitare l’abbandono dei bimbi in macchina
La bozza di legge per i dispositivi antiabbandono per portare i bimbi in macchina
I seggiolini in auto da 1 a 10 anni, come sceglierli
Seggiolino auto: tutto ciò che dovete sapere per bimbi da 0 a 36 kg.
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg