Che sia svezzamento naturale, svezzamento classico o autosvezzamento (una scelta che compete i genitori), una regola di base c’è e riguarda il periodo nel quale lo slattamento dovrebbe cominciare. Nella giungla di pareri nella quale vi imbatterete (perché se ne sentono di tutti i colori) c’è bisogno di trovare però la verità. Il pediatra deve sempre essere la figura di riferimento alla quale chiedere consiglio: sarà lui/lei che vi dirà, in ...

Leggi tutto

L’allattamento è una scelta materna tra le più delicate: siamo dell’idea che ogni mamma sappia quale sia l’opzione migliore per sé e per il proprio bambino e chi sceglie l’allattamento artificiale non è assolutamente da condannare. Quando però si tratta di informazioni riguardanti l’allattamento, siamo convinte che gli ospedali debbano stare più vicini alle neo-madri, fornendo tutte le informazioni di cui hanno bisogno. Questo perché sono molte le neo-mamme che rinunciano ...

Leggi tutto

Cuffiette, cuffie, tivù a volume altissimo (anche se non ce ne accorgiamo), tablet davanti alla faccia, musica sempre nelle orecchie. Ma queste povere orecchie soffrono. Soprattutto quelle dei bambini. A dirlo è l’Organizzazione Mondiale della Sanità, e il pericolo è (purtroppo) davvero reale. L’udito dei bambini è a rischio: l’allarme lanciato dall’OMS parla di un miliardo di ragazzi che rischiano il loro udito Ne hanno parlato nel 2013, poi nel 2015, e anche ...

Leggi tutto

La zia Ignazia dice che secondo lei il mio bambino è pronto per provare un po’ di mela cotta. La zia Ignazia dice che i cibi solidi sono molto più nutrienti del latte materno o formulato. La zia Ignazia dice che... Abbiamo tutte quella zia Ignazia che ci dà consigli non richiesti. Ma sapete quanto sono deleteri questi consigli? Soprattutto quando si tratta della maternità e dell’alimentazione dei nostri figli. ...

Leggi tutto

Che sia un problema massivo e non ignorabile è un dato di fatto. Ma leggendo questo rapporto dell’Organizzazione Mondiale della Sanità la pelle si accappona ancora di più: lo smog, infatti, + responsabile di una morte su quattro nei bambini al di sotto dei cinque anni. Sì, una morte su quattro, il 25%. Lo smog uccide i bambini: l’allarme dell’OMS che fa spaventare e riflettere In termini numerici, si parla addirittura di ...

Leggi tutto

 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

Newsletter