Come festeggiare la Festa dei Nonni

Ogni anno in Italia il 2 ottobre si festeggia la Giornata dei Nonni. Si chiama anche Festa dei Nonni ed è un'occasione davvero speciale: la festa deriva infatti da una tradizione cristiana, ovvero il ricordo liturgico degli angeli custodi, e questa immagine - al di là del proprio credo - è davvero evocativa e importante. 

I nonni, infatti, vengono associati agli angeli custodi, figure preziose che vegliano sui nostri bambini.

Le nonne e i nonni dovrebbero di certo venire festeggiati ogni giorno, ma il 2 ottobre possiamo approfittarne e rendere la giornata ancora più speciale.

La Festa dei Nonni

Come accennato, in Italia la Festa dei Nonni cade il 2 ottobre di ogni anno, giorno che nel calendario cattolico ricorda gli angeli custodi. In realtà la Chiesa festeggia però gli anziani, le anziane, i nonni e le nonne un altro giorno, ovvero l'ultima domenica di luglio, giorno in cui si ricordano i santi Anna e Gioacchino, mamma e papà di Maria e quindi nonna e nonno di Gesù Bambino.

La ricorrenza è civile e ad istituirla è stata nel 2005 una legge apposita, per ricordare, valorizzare e celebrare l'importanza di queste figure familiari che non sono solo preziose a livello affettivo, ma anche materiale. Pensiamo a quanto è prezioso l'aiuto delle nonne e dei nonni quando questi sono vicini: in pensione, spesso si occupano dei nipotini e delle nipotine, viziandoli di certo un po' ma alleggerendo le madri e i padri che lavorano e riempiendo d'amore le giornate dei bambini.

Oltre alla ricorrenza che ci permette di festeggiare i nonni e le nonne, ogni anno il 2 ottobre rappresenta anche la giornata in cui il Presidente della Repubblica Italiana premia i dieci nonne e nonne d'Italia, dopo che questi sono stati scelti da un'importante commissione di cui fanno parte i membri del Ministero del lavoro e delle politiche sociali e del Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca.

Come festeggiare la Giornata dei Nonni

Per festeggiare la Giornata dei Nonni l'ideale è organizzare qualcosa da fare tutti insieme, sfruttando il tempo libero (soprattutto quando la Festa cade nel fine settimana!). Qualche idea? Andare al cinema tutti insieme, regalare ai nonni un biglietto per uno spettacolo teatrale da vedere insieme a loro, organizzare un picnic nella natura o una passeggiata, cucinare insieme per imparare le ricette di famiglia che si vogliono tramandare... Basta che ci si metta amore e che si coinvolgano al massimo i nonni e le nonne, facendo qualcosa che piace soprattutto a loro.

I regali più graditi

Di certo i regali più graditi sono quelli che prevedono del tempo passato insieme (come gli spunti che avete appena letto!) ma ci sono anche altri regali a cui potete pensare per fare capire alla nonna e al nonno che sono davvero amati.

Un mazzo di fiori o una pianta, ad esempio, nella loro classicità possono essere un gesto simbolico davvero potente.

Anche una fotografia di famiglia: un'idea è scattarla tutti insieme proprio il 2 ottobre, vestendosi bene e organizzando un set fotografico casalingo, per poi stamparla, incorniciarla e regalarla alle nonne e ai nonni, che potranno appenderla in casa.

Sempre a tema fotografie, un bel regalo è un album che contenga un po' di immagini scattate negli ultimi anni. Spesso tendiamo a tenerle sul telefono, ma è bellissimo anche sfogliarle fisicamente.

Infine, un regalo assai gradito dalle nonne e dai nonni è un bel libro, magari da leggere insieme ai nipoti, ad alta voce, oppure un bel romanzo per rilassarsi quando i nipotini e le nipotine non ci sono!

Ti potrebbe interessare anche

“Il giorno del nonno”
Neveo, un regalo per sempre per i nostri nonni
Fare i nonni allunga la vita
Il peso di crescere i nostri bambini lontano dai vecchi “villaggi”
Mamma, mi hai detto...
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg