Ma in gravidanza la vista peggiora?

Tra i luoghi comuni e le "leggende" della gravidanza ce n'è una in parrticolare molto interessante, perché in realtà ha delle solide basi: si tratta della convinzione che la gravidanza possa abbassare la vista.

Ma è davvero così, quindi? Una gravidanza può peggiorare miopia o astigmatismo? E i mal di testa che prendono anche gli occhi sono normali? Ecco tutto ciò che c'è da sapere sulla gravidanza e la vista.

La storia

La convinzione della relazione stretta tra vista e gravidanza è storica e parte da lontano, quando nel XVI secolo il medico Guillermau sostenne che nel secondo trimestre di gravidanza le donne avessero pupille più strette. Di questo non c'è evidenza scientifica, ma il fatto che la gravidanza influenzi la vista è reale.

La vista in gravidanza

Sono molte, infatti, le donne in dolce attesa che riferiscono un peggioramento della vista durante i nove mesi di gestazione, oltre a percepire altri problemi legati proprio agli occhi. Non è un'impressione: Clinica Baviera ha infatti raccolto dati e testimonianze pubblicando i risultati di uno studio che dimostra che è addirittura il 50% delle donne gravide a notare peggioramento della visione o altri sintomi e fastidi legati alla vista e agli occhi. 

Gli altri fastidi? Occhio secco (per il 20% delle donne), visione offuscata (il 10%) e peggioramento della miopia (per quasi il 30% delle intervistate).

I fastidi più comuni

I fastidi visivi più comuni in gravidanza sono quindi l'occhio secco (con gli ormoni che provocano una diminuzione della produzione di lascrime irritando e seccando l'occhio, che può essere umidificato rendendo l'aria più umida e utilizzando delle lacrime artificiali); l'aumento della miopia (che tuttavia è transitorio ed è causato dalla ritenzione idrica); la contrazione degli occhi; lampi e macchie scure nella visione (questi causati dall'aumento della pressione o dal diabete gestazionale, e che possono essere quindi campanelli d'allarme da riferire al proprio medico curante); la stanchezza visiva accentuata rispetto al pre-gravidanza; le palpebre gonfie (per la secchezza o la pressione: di nuovo, meglio riferirlo al medico); e infine l'edema oculare, anche in questo caso a causa della ritenzione dei liquidi e quindi accompagnato spesso da piedi, mani e gambe gonfi.

I motivi di questi fastidi

A spiegare la correlazione tra la vista e la gravidanza è il direttore sanitario della Clinica Baviera, dottor Federico Fiorini, secondo cui "durante la gravidanza è normale che il corpo subisca molte trasformazioni. I cambiamenti ormonali producono ritenzione idrica e un aumento del volume del sangue e questo può causare problemi visivi come visione offuscata, visione doppia, la comparsa di macchie nel campo visivo o occhio secco. Noi di Clinica Baviera abbiamo voluto stilare una piccola guida alle possibili cause e i consigli per affrontare questi disturbi da trasmettere a tutte le donne incinte; è bene sapere che la maggior parte di questi problemi scompare in modo naturale dopo il parto ma è sempre consigliabile consultare un oculista in caso di sintomi persistenti o che preoccupano e provocano qualsiasi dubbio in una donna".

 

Mamma Pret a Porter non è una testata medica e le informazioni fornite hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di un pediatra (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, psicologi, farmacisti, fisioterapisti, ecc.) abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non devono essere considerate come consiglio medico o legale.

 

Ti potrebbe interessare anche

Gravidanza stressata? Il pericolo sono parti prematuri e invecchiamento precoce
Il sesso del bambino? Scegliamo la sorpresa
Pancera post parto, sì o no?
Le 10 cose inappropriate da NON dire ad una donna incinta
Viaggiare in gravidanza, cosa tenere a mente
6 modi per alleviare il mal di schiena in gravidanza
Coronavirus, gravidanza e bambini, il Policlinico di Milano ci aiuta a fare chiarezza
Il perfetto kit per il post-parto
I problemi della pelle più frequenti in gravidanza
Come passare il tempo nel letto quando la gravidanza è a rischio
Come abbassare il colesterolo in gravidanza
5 modi per connettere con il proprio bambino prima del parto
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg