Il ghiacciaio di Hintertux

(Photo Credit: tirolo.com)

Vacanza invernale? Un consiglio spassionato: prendete i bambini e andate a Hintertux, in Austria. Il ghiacciaio che troverete è meraviglioso: una grotta di ghiaccio naturale che farà sognare tutta la famiglia. In inverno, ma anche in estate.

Il ghiacciaio di Hintertux: una meta familiare perfetta sia in inverno che in estate per esplorare le meraviglie della natura

Il ghiacciaio di Hintertux si trova nella Zillertal, nella regione del Tirolo austriaco. Una vacanza qui offre la possibilità di sciare sia in inverno sia in estate, ma soprattutto possiamo andare con i bambini a visitare la famosa grotta di ghiaccio naturale, con guide esperte che ci faranno scoprire tutti i segreti di questa meraviglia. Anche la grotta è aperta tutto l’anno, quindi è la meta perfetta sia per le vacanze invernali in famiglia sia per quelle nei mesi estivi.

Da valle si sale al ghiacciaio di Hintertux attraverso la funivia orbitale più alta del mondo, la Gletscherbus 3 (già questa è un’esperienza unica per i bambini!). In cima, dalla terrazza panoramica (che si trova ad un’altezza di 3250 metri), è possibile ammirare le cime di tremila metri della zona (le Dolomiti, il Großglockner e lo Zugspitze).

Al ghiacciaio è possibile visitare la grotta di ghiaccio con una guida (accessibile a tutti, anche alle persone diversamente abili): dopo aver dotato i visitatori di casco e cintura, si comincia ad esplorare la caverna. Si parte con la sala d’ingresso, di un blu estasiante (quello del ghiaccio naturale), che porterà, appunto, nel palazzo di ghiaccio, che è alto 15 metri.

Si prosegue dunque verso la Camera dei Cristalli: come dice il nome, in questa sala è possibile ammirare i cristalli di ghiaccio in tutte le loro forme e dimensioni. Da qui la camminata porta al laghetto ghiacciato, un laghetto naturale che fa anche da ingresso alla Camera Blu e ala Cappella di Ghiaccio, avvolta in una luce rossa.

Da qui ecco la meraviglia: l’immenso Palazzo di Ghiaccio interno alla caverna, che si trova esattamente a venticinque metri di profondità rispetto alle piste sciistiche (che sono tra le migliori al mondo) e il cui soffitto arriva ad una altezza di quindici metri.

Uscendo, possiamo scegliere di fermarci nei rifugi che offrono i piatti tipici oppure sciare o scendere con bob e slittini. In estate, tuttavia, possiamo scegliere anche di intraprendere bellissime escursioni a piedi in tutta l’area del ghiacciaio, nella quale ci sono moltissime caverne tra le quali fare trekking. A Tux, a valle, possiamo anche trovare un programma estivo con 230 escursioni guidate e tematiche, per esplorare e scoprire il Parco Naturale Zillertaler Alpen.

Da luglio a settembre, poi, i bambini possono fare anche un’altra esperienza: è aperto infatti, sul ghiacciaio, il Parco delle Pulci, sulla malga Sommerberg: si tratta di un’area dedicata ai bambini con una pista di Tubing (una sorta di ciambella-gommone sulla neve) e tanti giochi sulla neve (che qui sul ghiacciaio è presente praticamente tutto l’anno).

C’è anche una parete d’arrampicata (che immersa così nella bellezza delle montagne innevate è ancora più entusiasmante del solito!), oltre ad un castello e ad una pista di go-kart a pedali.

Giulia Mandrino

Ti potrebbe interessare anche

A Treviso il luna park senza elettricità!
Vacanze estive: le migliori strutture ricettive in cui alloggiare
Il Mercatino di Natale finlandese di Milano
Thule, per non rinunciare alle passioni outdoor
Il tempo delle mele, per una raccolta fai da te con i bambini
Banksy a Milano, dal 21 novembre una bellissima mostra
Rafting per bambini, bellissimo sport estivo
I parchi divertimento migliori d’Europa
Spalato e le sue isole, un’area da scoprire via mare
Vacanze in Sardegna, una meta perfetta in famiglia
Un viaggio nella preistoria all’Archeopark
Tre proposte di viaggi in famiglia per quest'estate

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

Newsletter