Attività Montessori ispirate a San Valentino

(Photo Credit: Nicole Danielson)

Si sta avvicinando San Valentino! E al di là di regali, regalini, cioccolatini e smancerie, abbiamo voglia di dedicare qualche attività montessoriana alla festa degli innamorati, sfruttando il romanticismo della più classica forma: quella del cuore.

Possiamo infatti organizzare in questi giorni che precedono San Valentino qualche attività montessoriana per i nostri bambini, per passare con loro qualche momento di gioco educativo in maniera dolcissima e romantica, stimolando la manualità, il conteggio, le parole, la coordinazione occhio-mano e l’indipendenza, proprio come piace a Maria Montessori.

Ecco dunque qualche attività di vita pratica Montessori declinata in chiave “San Valentino”!

Attività Montessori ispirate a San Valentino: i giochi educativi montessoriani da proporre ai bambini in questi giorni della festa degli innamorati

Partiamo con i classici vassoi montessoriani per sperimentare travasi e attività manuali che stimolino la coordinazione.

Prendiamo quindi i nostri cestini e vassoi e sistemiamo alcune perline rosse e bianche e degli scovolini sottili (quelli in fil di ferro che si piegano molto bene). I bimbi dovranno semplicemente infilare le perline nello scovolino (un ottimo esercizio di precisione) e dargli poi la forma a cuoricino (da regalare a chi vogliono il 14 febbraio!).

6a01b8d19ea395970c01b8d25ee3d9970c.jpg

(Photo credit: Montessori from the heart)

Il secondo gioco richiama quello del serpente di bottoni (che vi avevamo spiegato qui), un animaletto da creare con stoffa, nastri e bottoni. Per renderlo sanvalentiniano basta ritagliare la stoffa (meglio se rossa o rosa) a forma di cuore!

button snake.jpg

(Photo credit: School time snippets)

Anche il classico gioco dei travasi solidi montessoriani può essere declinato in maniera amorosa semplicemente cercando oggetti che ricordino gli innamorati: le teglie per muffin a forma di cuore sono perfette come contenitore, e come oggettini da travasare possiamo utilizzare dei cuori in plastica oppure dei confetti.

2-IMG_1428.jpg

(Photo credit: Trillium Montessori)

Utilizzare le forbici è decisamente montessoriano, perché aiuta con la manualità, con l’indipendenza, con la precisione e con lo sviluppo del senso di pericolo (importantissimo per i bambini). Su alcune strisce di carta disegniamo dei cuori, quindi delle linee abbastanza regolari. I bambini dovranno seguirle ritagliando i cuori con la forbice.

6a01b8d19ea395970c01bb09f19cb2970d.jpg

(Photo credit: Montessori from the heart)

Nella vita pratica di Maria Montessori indicatissimo è il cucinare con i genitori: prepariamo quindi insieme una torta o dei biscotti a forma di cuore!

cookies-biscuits-heart-shaped.jpg

Infine, altra attività montessoriana di vita pratica pensata stavolta in relazione alla festa degli innamorati è il ricamo. Quello semplice, che diventa anche una bellissima decorazione. Come questo: basta disegnare un cuore a matita, bucare con un ago il contorno (a buchini) e passare il filo di lana da un punto all’altro con l’aiuto di ago e ditale.

22-easy-crafts-to-make-and-sell.jpg

(Photo credit: Hative)

Ti potrebbe interessare anche

Condividere, un concetto difficile per i bambini che non va forzato
Come scegliere i materiali in stile montessoriano per la cameretta
Le attività Montessori in giardino
Il tavolo dello svezzamento Montessori
Il babywearing è montessoriano?
La libreria frontale Montessori
8 libri montessoriani per genitori
La tavoletta delle trecce Montessori
Regali Montessori a seconda dell’età
Le più belle frasi di Maria Montessori
Lavare le bambole, un’attività Montessori
Montessori, i bambini e le faccende di casa, quali sono le più adatte in base all’età

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter