Cercasi Vip, anche usato

Le cose che fanno i personaggi dello spettacolo ci sembrano sempre più fighe, così per partito preso, solo

per il fatto che le fanno loro, ma essere famosi è un duro mestiere e ad un certo punto subentra l’invidia e

le malelingue di chi, non avendo fama ed ancor meno lode, cerca miseramente di farci cadere i nostri miti:

NO, non ce la farete!

Certo, anche loro hanno difetti e fanno cavolate come noi (a volte molto più plateali), ma noi li adoriamo

comunque, siamo capaci di sorvolare su scivoloni macroscopici in nome di addominali scolpiti e occhi

celesti.

Come prima cosa vorrei mandare un caloroso “vaffa” a quello che ha messo in giro la voce che Brad Pitt

non si lava e puzza.

A parte che non credo gli manchino i soldi per il sapone, a parte che non penso che Angelina Jolie abbia la

sinusite cronica, ma alla fine… se anche fosse? Tu che cerchi di farmi credere che Brad puzza, beh? Pensi mi

freghi qualcosa? E’ talmente, oggettivamente, stupenderrimo che, dai, ma chi se ne frega! Poi non penso

che gli avrebbero proposto la pubblicità di Chanel n. 5?!

Appello: Brad, se anche non ti fai il bidet da due settimane e non ti deodori da tre, sentiti libero di bussare

alla mia porta, alla peggio userò il tappo per il naso della piscina, ma tu vieni, io non mi formalizzo! E poi se

Jennifer Aniston ha sopportato il dolore di divorziare da uno così, vuoi che io non sopporti un po’ di puzza?!

Secondo esempio di beltà oltreoceano è Antonio Banderas.

Dato che a Hollywood non ci sono le briokes si è stabilito nel Mulino. Ora, non è che brilli di galanteria

uno che usa il cornetto per fare la scarpetta nel cioccolato e poi, quando “assaggia” il plumcake ne ingolla

uno intero! Ci avete fatto caso? Fa per assaggiarlo e se lo infila intero in quello che più che una bozza è un

forno! Gli resta in mano solo poche briciole e la carta. Cosa? Dite che non è il vostro tipo? Che è passato di

moda?

Appello: Antonio se vuoi puciare un biscotto (del Mulino) chiamami, io ti saprò fare le Coccole e gli

Abbracci, tu per me sei un bel Galletto!

George Clooney: se un uomo di mezza età si facesse vedere ogni sei mesi con una tipa (figa e giovane)

diversa, a bordo della sua moto, diremmo che ha la sindrome di Peter Pan e una botta di andropausa, lui

invece per tutti è il più ambito scapolo.

Recentemente si è fidanzato con un’altra mora, bella, famosa, ricca … niente di nuovo … una famosa

avvocatessa, così famosa che prima di stare con lui non la conosceva nessuno!

Lui le ha regalato un brillocco di circa mezzo chilo montato su un anello che, si vocifera, abbia disegnato

lui stesso! Com’è l’anello? Un cerchio con una pietra rettangolare sopra. Ma diciamoci che, anche se non è

proprio un progetto di ingegneria aerospaziale, ricevere un anello di quella portata e da George Clooney…

non ha prezzo!

Cosa? Vi è giunta voce che facendo pubblicità, con tutti quei caffè è diventato nevrotico?

Appello: George, io per venire a Como ci metto circa un’oretta e guarda, non ti chiedo l’anello, mi basta un

cappuccino!

Dai, sono pezzi da novanta! Bisogna ammetterlo!

Se la tirano? Sì! Se lo possono permettere? Anche!

Mica come certi vip che se la tirano per niente, le peggiori? Le donne! Una che mi viene in mente? Monica

Bellucci.

A parte che fa la figa parlando in italiano con finto accento straniero: bella sei cresciuta a cime di rapa e

pane come tutte noi! Lei che parla con quel filo di voce come se stesse per piangere, sembra che le stiano

facendo la ceretta all’inguine! E poi vip? Ti atteggi? Famosa? Ma perché tutti la vogliono e tutti la cercano?

Ditemi il titolo di un suo film in tre secondo… uno, due, tre… niente? Lo sapevo!

Io continuo a sognare: Brad, Antonio, George… io mi trasferisco al Mulino per farmi un Nespresso vestita

solo con due gocce di Chanel n. 5, poi succeda quel che succeda…

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter