Cara mamma, stai facendo abbastanza

Cara mamma,

tu che fin da quando hai scoperto che ero dentro al tuo pancino hai cercato da subito di darmi il meglio, di informarti leggendo e chiedendo consigli ed esperienze per non nuocermi in alcun modo ma selezionando accuratamente cosa fare e cosa non fare; cercavi di conciliare lo stress della quotidianità con il tempo da dedicare a me, accarezzandomi. Tu che ti sei commossa alla prima ecografia e che passavi le ore a leggere su internet le tappe della mia crescita e che non vedevi l'ora che passassero 7 giorni per scoprire se ero passato da lampone a prugna come dimensione. Tu che non dormivi la sera prima dell'ecografia, un po' per timore, un po' perchè aspettavi quel momento come una ragazzina aspetta il suo primo fidanzatino vicino al campanello di casa. 

Tu che ti sei informata e hai scelto dove partorire per seguire la fisiologia e rispettarmi nei miei tempi regalandomi ove possibile un parto naturale. Tu che hai pensato di non farcela ha che hai lottato come una tigre per farmi nascere. Tu che hai sentito che nulla sarebbe stato come prima quando mi hanno appoggiato sul tuo petto, tu che mi hai giurato amore eterno perchè altro non può essere, io sono te e tu sei me.

Tu che hai letto mille libri per accudirmi al meglio e mi hai donato le tue notti, il tuo seno e tutta te stessa, prendendoti cura di me con amore e dedizione nonostante la stanchezza, le notti insonni e talvolta le evidenti difficoltà dell'allattamento. Tu che ti sei fatta forza quando tutti ti dicevano che sbagliavi, che mi davi vizi e che io ti prendevo per il naso come e quando volevo. Tu che mi hai tenuto stretto vicino a te quando mi setivo solo e avevi male al pancino. 

Tu che ti senti in colpa quando esci con la tua amica e ti sembra di abbandonarmi.

Tu che ti senti persa al pensiero di tornare a lavoro. Che ti senti inadeguata perchè non riesci a gestire più come prima casa, matrimonio, lavoro e sopratutto me. 

Mamma, sei forte. Sei un portento della natura: nessun essere umano ad eccezione di te e di tante altre mamme riesce ad avere la forza e la tenacia di fare tutto quello che fai tu: a volte ti vedo, la stanchezza è così grande che non sai come fai a reggerti in piedi. Eppureappena  hai un minuto di tempo corri a informarti su come puoi migliorare il rapporto con me e come fare per risolvere in maniera naturale i miei piccoli disturbi. 

Mamma fai abbastanza, fai tutto quello che puoi e anche di più: smettila di guardare le tue debolezze ma guarda quanta forza, costanza e amore mi trasmetti. Vorrei poterti dire che sono tanto orgoglioso di te e che per me sei la migliore mamma del mondo: eh si perchè per me sei perfetta. La vita è fatta di infinite strade da percorrere e ognuna di queste contiene degli insegnamenti. E' inevitabile sceglierne una e quella che stai scegliendo è comunque quella più giusta per me in quel momento. A me basta poco: se tu sei serena e passi un po' di tempo con me, se tu rispetti i miei tempi e crei un rapporto di empatia cercando di fermarti e guardarmi negli occhi e mi rispetti come essere umano andrà tutto bene. Non sei sbagliata e non permettere a nessuno, esperti compresi, di mettere in discussione la tua competenza e il tuo istinto. 

Tu non lo sai ma io ti ho scelto come mamma per effettuare questo viaggio sulla Terra: credi e abbi fiducia nella Vita e nel tuo istinto un po' di più. Fermati e guarda quello che fai, quanta dedizione, amore e impegno ci metti. Io ti amo tanto, ma ricordati che per amare in maniera sana è importante amare prima di tutto se stessi e riconoscere i propri talenti. Io li vedo, e tu?

Papavero3

banner 300x250chebuoni

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter