Splitit, la soluzione per non ricevere regali inutili

La nascita di un bambino è sempre una gioia, ma, non nascondiamoci dietro ad un dito, porta spesso tanto stress e impegni a non finire. Su tutto, la preparazione di tutto l'occorrente per la nascita e per i primi mesi del piccolo: allestire la nursery, iniziare a prendere i pannolini e i primi vestitini, l'ovetto, la carrozzina, il seggiolino, i biberon, i ciucci. La lista sembra farsi infinita, vero?

Ad aggiungere ansia ad un periodo sempre in bilico tra il gioioso e lo stressante ci pensa un piccolo dettaglio, che da situazione felice spesso si trasforma in dramma: i REGALI. Parenti e amici vogliono giustamente contribuire alla nostra felicità, venendoci incontro e donando accessori spesso utili, ma talvolta doppi, o addirittura futilissimi. Lo fanno con amore, e il pensiero è tutto fuorché non apprezzato, sia chiaro. Ma quando ancor prima della nascita la casa inizia a riempirsi di pannolini (tutti della stessa taglia, che probabilmente avanzeranno - i bambini crescono in fretta!), abitini (idem), biberon di tutte le fogge, set per bagnetto doppi o tripli, giostrine per la nanna doppie o triple, seggioline sdraio doppie o triple, beh, un po' di nervosismo sale, seguito dal senso di colpa per il fatto che queste persone a voi care abbiano in qualche modo sprecato il loro denaro.

Ma sapete di quanta roba ha bisogno un bambino? Sì, e anche noi, e capiamo questa frustrazione.

Ora c'è una bellissima e geniale novità, Splitit, la soluzione per non ricevere regali inutili: una lista-bebè che vi cambierà la vita, evitando pensierini futili, doppi o assolutamente non richiesti!

Con Splitit potrete ora cancellare dal vostro repertorio la frase "Lasciate stare, basta il pensierino" per poi ritrovarvi con regali inutili: non vergognatevi, chi vuole farvi un regalo sa che avete bisogno di un sacco di roba, e se avrà una linea guida più specifica sarà molto più contento, evitando di regalarvi qualcosa di non gradito!

Splitit (letteralmente "dividilo, frammentalo, frazionalo") permette di creare una lista-bebè davvero innovativa: proprio come per le liste nozze, ormai tradizione consolidata per le coppie in procinto di sposarvi, dà la possibilità ad amici e parenti intenzionati a regalarvi qualcosa in occasione della nascita di vostro figlio di comprare qualcosa di utile e voluto personalmente da voi genitori. 

Ma la caratteristica che sicuramente apprezzerete di più è che questa lista-bebè non vincola agli acquisti presso un determinato negozio. Splitit si presenta infatti come una colletta collettiva, un barattolo per i risparmi online che condividerete con chi vorrete!

Registrandosi infatti sul sito (www.splitit.it) potrete creare una pagina dedicata al lieto evento (noi vi proponiamo la nascita, ma potrebbe essere una laurea, il viaggio di nozze, la nuova casa: fate voi!) alla quale parenti e amici che vorranno contribuire alle spese per il nuovo arrivato potranno collegarsi e versare nel vostro "barattolo" la somma che vogliono destinarvi.

La colletta nel barattolo si trasformerà in denaro direttamente sul vostro conto ogni volta che vi servirà per comprare quel passeggino che avevate puntato (senza che quindi vi arrivi da parte di zia Ignazia quello di ultima generazione che invece vi faceva schifo), il fasciatoio nel negozio del centro, i pannolini lavabili o tradizionali (solo quelli di cui avete bisogno, non una montagna!) e il seggiolino per l'automobile.

Tutto ciò che dovrete fare sarà creare la pagina sul sito, e inviare il link con un bel messaggio via mail o (se volete sfoggiare un po' di creatività) scriverlo su un bel biglietto-invito che consegnerete a chi vi esprimerà il desiderio di farvi un regalo o un pensiero.

Chi cliccherà sul link giungerà su una pagina davvero carina (che non fa mai male) e verrà accolto da una fotografia che avrete scelto voi e da qualche riga di benvenuto, con una spiegazione del perché avete deciso di affidarvi ad una lista-bebè (e magari con una breve lista di ciò che pensate di comprare con i soldini accumulati). La donazione che potrà fare (con carta di credito, bonifico o paypal: insomma, ce n'è per tutti) non ha un limite minimo: ecco perché non farete la figura degli avidi! Anzi. Chi deciderà di farvi un pensierino, anche piccolo piccolo, saprà che l'avete fatto per evitare ogni spreco. Ogni regalo, piccolo che sia, è un grande contributo per una famiglia che accoglie un nuovo arrivato, no?

La pagina che avrete creato (sta a voi decidere se pubblica o privata) potrà poi essere continuamente aggiornata con fotografie e testi per tenere al corrente amici e parenti dello stato avanzamento lavori nella nursery, del passeggino che avete scelto, dello scaldabiberon che ora sta sul tavolo in cucina.

Splitit, in sostanza, permette di non sprecare denaro in oggetti inutili, di comprare esattamente i modelli di cui avete bisogno, e rende la partecipazione di amici e parenti anche lontani molto semplice, a portata di clic. 

Sara Polotti

Ti potrebbe interessare anche

Regali di Natale, le costruzioni più belle e stimolanti
Giocare con le casette di cartone: dove comprarle e come costruirle
Come creare coniglietti pasquali con i bambini
12 idee di giochi Waldorf per bambini

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

rassegna