Hai più di 40 anni? Meglio fare un cesareo dai

Sempre più spesso mi capita di incontrare future mamme che vengono definite da alcuni miei colleghi come "attempate".
"Sì la signora XYZ una primipara attempata" beh vi rendo noto che non è carino per niente come appellativo! Se qualcuno mi desse dell'attempata potrei rendere quel qualcuno non più in grado di intendere e di volere.
Attenzione attenzione perché pare proprio che a braccetto con l'attempataggione di alcune mamme, vada il nostro simpatico amico taglio cesareo elettivo (indicazione? Attempataggine della mamma!?).
Ergo mi sono chiesta il perché!
L'OMS non parla di indicazioni al TC legate all'età materna ma parla di "scelta personale" (della mamma o dell'operatore sanitario?!) dicendo che "un intervento chirurgico eseguito senza un'indicazione medica non rientra nei canoni della migliore pratica medica. Un taglio cesareo dovrebbe essere eseguito solo quando indicato al fine di migliorare il benessere della madre e del neonato e migliorare l'esito della gravidanza".
Non c'è scritto da nessuna parte che oltre i 40 anni si debba fare un cesareo per migliorare l'esito della gravidanza!
Giusto perché non capivo il motivo, ho interrogato una delle mamme che ha subito un TC poiché 40enne. La risposta "la mia dottoressa mi ha detto così perché dopo i 40 anni ci sono più problemi di tessuto connettivo e di prolasso".
Benissimo quindi noi decadiamo dopo i 40 anni. Attenzione agli sportivi! Basta correre o fare yoga, pilates, kite surf o qualsiasi altra cosa! state a casa con la coperta e la tisana della buona notte!
Il tessuto connettivo è TUTTO. Noi stiamo in piedi perché esiste il tessuto connettivo. Ergo no connettivo no party (in questo caso....no parti!).
Vi dico una cosa a proposito di prolassi: non è certo un TC che salverà il vostro connettivo o il vostro pavimento pelvico....ANZI! Sarà una buona ginnastica perineale (pre e post parto) la vostra grande alleata. Senza contare che spesso e volentieri molte mamme post TC sono invitate a tenere una pancera che comprime l'addome e scarica il peso degli organi interni sul diaframma urogenitale. "Eh vabbbbbè non ha partorito quindi chisssenefrega!!" Ma anche no! A me frega. Le modificazioni della gravidanza ci sono state anche lì sotto cari signori, a prescindere dal tipo di parto!
Per tornare al nostro TC over 40....a chi serve? A cosa serve? Perché?
Io non ho trovato la risposta. Ho trovato solo una motivazione: paura. Non so se delle mamme o degli operatori. Però siamo sempre al solito punto. È scritto anche sui muri che tra un TC senza indicazioni terapeutiche e un parto vaginale, è più sicuro il secondo! È la migliore assistenza ostetrica per la mamma in salute! La paura del dolore del parto supera quella delle complicanze dell'intervento di taglio cesareo.
Ricordiamoci che è pur sempre un intervento addominale dove vengono sezionati molti strati, ci possono essere complicanze anestesiologiche, emorragiche, infettive, chirurgiche. Insomma non è una passeggiata!
Se siete future mamme di 40anni o più NON LASCIATEVI ABBINDOLARE DA QUESTE MOTIVAZIONI!
Sono campate per aria, non hanno alcun fondamento scientifico. Voi potete partorire per via vaginale esattamente come qualunque altra donna di 20,25,30,36 anni! Non importa la vostra età anagrafica, davvero. Se voi state bene e la vostra gravidanza è FISIOLOGICA non c'è motivo di richiedere un taglio cesareo.

Per altro l'Italia ha un tasso di TC esorbitante: il 37,57% nel 2011. L'OMS raccomanda il 20%.
E con questa massima vi saluto e vi invito a riflettere!

Ostetrica Silvia
www.acasaconte.com

Mamma Pret a Porter non è una testata medica e le informazioni fornite hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di un pediatra (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, psicologi, farmacisti, fisioterapisti, ecc.) abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non devono essere considerate come consiglio medico o legale. 

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter