Cellule staminali mesenchimali: il futuro contro la fibrosi cistica?

La fibrosi cistica è una patologia mutiorgano potenzialmente mortale che ha una incidenza dello 0.737 ogni 10.000 nella popolazione mondiale. Nonostante vi siano stati importanti progressi nelle terapie proposte, purtroppo i pazienti continuano a non avere una soddisfacente qualita di vita. Lo stadio finale della malattia comporta ancora una alta mortalità e pone i pazienti nella necessita di sottoporsi ad un trapianto polmonare. Le cellule mesenchimali presenti nella gelatina di Warton dei cordoni ombelicali sembrano essere una promettente alternativa al trapianto con cellule staminali midollari o embrionali: la loro somministrazione deve essere applicata attraverso ripetute infusioni, a causa del rapido ricambio delle cellule epiteliali polmonari. Comunque l'ancora scarsa capacita di incorporamento delle cellule staminali rimane ancora un problema clinico da risolvere.

articolo tratto da http://link.springer.com/chapter/10.1007/5584_2014_17

 

Mamma Pret a Porter non è una testata medica e le informazioni fornite hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di un pediatra (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, psicologi, farmacisti, fisioterapisti, ecc.) abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non devono essere considerate come consiglio medico o legale.

Ti potrebbe interessare anche

Cellule staminali mesenchimali del cordone: una nuova speranza contro la Displasia Broncopolmonare
Conservare le cellule staminali? Ma serve?

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter