Gli sport estivi per bambini

Non solo nuoto! Non esiste solo questo sport d’acqua, anche se è il più conosciuto (e anche il più propedeutico agli altri: sapere nuotare, per un bambino significa poter sbizzarrirsi anche in altre attività, con la sicurezza del sapersela cavare in acqua).
Se quindi quest’estate avete deciso di provare a cimentarvi con altri sport, in famiglia o portando solo i bambini, sappiate che esistono tantissime attività estive e acquatiche alternative al nuoto, altrettanto divertenti ed educative.

Gli sport estivi per bambini: dalla canoa al surf, gli sport d’acqua alternativi per bambini da provare quest’estate

Innanzitutto, sappiate che non c’è bisogno di andare al mare per provare gli sport d’acqua. Basta avere vicino a casa (o alla casa delle vacanze) un lago o un fiume per trovare moltissime proposte, che vanno dal byte surf alla canoa, e che a molti bambini piaceranno sicuramente.

Scegliere di provare uno sport d’acqua alternativo al nuoto è un toccasana per i bambini (e per la famiglia, se si decide di provare tutti insieme: fare insieme un’attività significa rafforzare i legami, oltre che imparare qualcosa di nuovo!), che possono così cimentarsi in nuove attività che li stimolano ad esercitare il loro corpo in nuove pose e movimenti, allenando la coordinazione mano-occhio-muscoli in maniera differente da quello a cui sono abituati l’inverno.

Tra i benefici c’è proprio questo, infatti, e cioè il provare qualcosa di nuovo che l’inverno, in città, sarebbe difficilmente praticabile. Se infatti il nuoto è semplice da svolgere, con tutte le piscine e i corsi cittadini, i corsi con la canoa, il kayak, il surf, il wind surf e chi più ne ha più ne metta sono difficili da trovare, se non nelle zone più costiere e più calde.

Iniziate quindi proponendo ai bambini gli sport che trovate vicino al vostro alloggio o a casa vostra. Non imponetene uno (a meno che ci sia solo quello!), ma lasciate loro scegliere quello che più li ispira, dandogli così la sensazione di indipendenza e responsabilità che è tanto importante per i bambini.

Ma quali sono queste attività? Qui di seguito vi daremo qualche informazione. Ma, state all’erta: nei prossimi giorni abbiamo preparato per voi degli articoli specifici con interviste ad esperti di ogni settore che ci parleranno degli sport d’acqua estivi per bambini dandoci tutti i dettagli di cui abbiamo bisogno per scegliere l’attività perfetta per la nostra famiglia e per i nostri bambini.

La Canoa: la canoa, piccola imbarcazione che permette di navigare laghi e fiumi utilizzando una pagaia, è uno sport davvero interessante per i bambini, in primis perché prevede il navigare su una barca (una cosa che solitamente incuriosisce tantissimo), e poi perché l’utilizzo delle pagaie (i remi) permette di sviluppare una coordinazione davvero precisa.

Il Windsurf: il windsurf è quello sport che prevede l’utilizzo di una tavola sormontata da una grande vela. L’equilibrio qui è importantissimo, e i bambini che provano il windsurf lo svilupperanno nel migliore dei modi, prima bilanciandosi sulla tavola e poi utilizzando anche la vela, lo strumento che attraverso il vento permette alla tavola di muoversi sull’acqua.

Il Kyte-surf: per bambini a partire dai 10 anni, il kyte-surf è un’alternativa al windsurf. Anche questo prevede una tavola, ma la vela non è attaccata ad essa, imperniata, ma legata attraverso un filo. Una sorta di aquilone, quindi, attaccato al corpo, che sfruttando il vento permette di muoversi sull’acqua, planandoci sopra. Come sempre, importantissimi sono l’equilibrio e la coordinazione dei muscoli.

La Vela: se i bambini sono affascinati dal navigare, la barca a vela è lo sport per loro. Prevede l’utilizzo di piccole barche guidate dal vento attraverso la vela, e qui più che l’equilibrio (comunque importante) è fondamentale lo studio delle direzioni, dei venti, e il saper guidare la vela. Non pensate però che sia uno sport meno faticoso (e quindi meno performante degli altri): anche la barca a vela necessita di energie non indifferenti!

Ti potrebbe interessare anche

Andare a braccio non è poi così male...
Torta estiva di ciliegie
Gli esperimenti scientifici da fare in estate
Gli sport estivi per bambini: la vela
10 ricette di bruschette estive
Mondobici, la vacanza alternativa per la famiglia
Gli sport estivi per bambini: la canoa
Perché non programmare le giornate estive?
Come far giocare i bambini a fare giardinaggio
7 idee per la caccia agli ovetti pasquali
In-Tè, il festival italiano tutto dedicato al tè
Le mostre a Milano in primavera per i bambini!

banner 300x250chebuoni

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter