Prevenire otiti e coliche con un semplice biberon

Chi l’avrebbe mai detto che otiti e coliche sono strettamente legate all’uso del biberon? Sono molti, infatti, gli studi che hanno dimostrato come il modello di biberon utilizzato sia fondamentale per la prevenzione di questi due fastidi tipici dei neonati e dei bambini piccoli.

Perché? Sta tutto nei vuoti del biberon e nella pressione interna dell’orecchio, e ora vi spieghiamo meglio come funziona (e quale biberon scegliere per evitare problemi!).

Prevenire otiti e coliche con un semplice biberon: con i biberon J BIMBI riduciamo il rischio di mal d’orecchio e di coliche, grazie ad una semplice valvola

I biberon per neonati spesso hanno un problema: per la loro conformazione, creano all’interno una sorta di vuoto che porta il bambino a succhiare con forza per potersi nutrire. L’elevato numero di suzioni giornaliere (pensiamo che per ogni pasto un bimbo ne esegue circa quaranta) porta alla generazione di uno sforzo innaturale, che affatica e che, soprattutto, crea una pressione negativa all’interno dell’orecchio medio. Questa pressione è spesso causa di mal di orecchie, infezioni, infiammazioni e otiti.

Allo stesso modo, questo vuoto dei biberon porta i bambini a soffrire delle famose coliche, a causa dell’aria ingerita che rimane incastrata nell’intestino. La tettarella del biberon compensa infatti la mancanza di aria con l’ingresso di altra aria, e questo non accade con il capezzolo della madre attraverso l’allattamento al seno. L’aria, insomma, si mescola con il latte, creando bollicine che restano nell’intestino, provocando il fastidio nel bambino. E oltre alle coliche il rischio è quello di incorrere in rigurgiti e reflusso.

Che fare, dunque, per evitare questi problemi? La soluzione è molto semplice: è necessario scegliere un biberon che sia pensato esattamente per evitare questi problemi, attraverso una conformazione studiata al dettaglio.

In questo senso, ottimi sono i biberon J BIMBI, pensati proprio per prevenire tanto le otiti quanto le coliche. Tutto questo è possibile grazie ad una speciale valvola a basso vuoto brevettata, che riduce il vuoto nel biberon fino a cinque volte rispetto ai classici biberon e che permette al bambino di succhiare in maniera maggiormente fisiologica, ovvero con una suzione che si avvicina molto di più a quella attraverso il capezzolo.

biberon-funzionamento-cannula.png

Allo stesso tempo, i biberon J BIMBI riducono anche il rischio di coliche e di problemi gastrointestinali nei neonati: per annullare il problema delle bolle di aria, i biberon per neonati di J BIMBI presentano infatti una cannula molto speciale all’interno, che impedisce la formazione delle famose bolle di aria.

biberon_con_bolle.jpeg

Man mano il bambino cresce, questa cannula non sarà più necessaria, ma ciò non significa che sarà necessario cambiare il biberon: semplicemente, la cannula potrà essere rimossa, senza buttare il biberon, mantenendo così i benefici della tettarella J BIMBI (ortodontica extra morbida in silicone medicale) per continuare a diminuire il rischio di otiti e mal di orecchio.

Oltre a tutte queste caratteristiche inestimabili, i biberon J BIMBI sono di qualità elevatissima: possono essere puliti e igienizzati facilmente (anche la cannula, grazie allo scovolino in dotazione!), hanno un sensore che cambia colore per rilevare la temperatura (per evitare che sia eccessiva) e sono compatibili con il tiralatte J BIMBI.

Sono inoltre in vetro borosilicato termoresistente, materiale naturale che preserva le caratteristiche del latte (anche materno) quando viene scaldato. Quello di J BIMBI è l’unico biberon in vetro anticolica e anti-otite, e il vetro è notoriamente un materiale perfetto per i primi mesi di vita del bambino e per l’allattamento con il latte materno, essendo un materiale naturale che non assorbe i sapori, gli odori e i colori delle bevande contenute e non rilascia alcuna sostanza anche ad alte temperature. Resiste inoltre ai cambi di temperatura, anche bruschi, e può essere quindi riempito subito, con il latte riscaldato, senza paura di rotture o crepe.

Se preferiamo i biberon non in vetro, possiamo invece scegliere la versione in polipropilene, materiale plastico senza Bisfenolo A, PVC e Ftalati, pensato proprio per la sicurezza dei bambini, che essendo leggero, antiurto e infrangibile può essere impugnato anche dal bambino quando più grande, quando, quindi, comincia a maneggiare il biberon da solo.

J-BIMBI-Bfree-biberon.jpeg

Ti potrebbe interessare anche

3 tecniche dall’Oriente per diminuire le coliche
La ricetta per il detersivo per piatti fatto in casa
Devo sterilizzare ciucci e biberon?
I biberon Pura Kiki, design, innovazione e sicurezza
Paracetamolo & co: tra malanni di stagione e rimedi naturali
Come effettuare il massaggio al pancino per coliche e stipsi
Olio homemade per il massaggio pancino
Lifefactory: biberon in vetro
Il pianto serale del neonato
Il rito della culla indiana per rilassare il neonato
Baby yoga per stipsi e coliche
Riflessologia plantare per bebè e bambini
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg