“Bravo!” non è sempre la scelta di parole migliore che possiamo fare. Perché in quell’apparentemente innocuo “Bravo!” che rivolgiamo a nostro figlio c’è un mondo di sottigliezze davvero infinito. Soprattutto quando lo diciamo senza pensarci, in situazioni nelle quali rischiamo di dare il messaggio opposto o di manipolare senza volerlo i nostri bambini. Certo che è una bella cosa, fare i complimenti ai nostri figli, fargli sentire che siamo orgogliosi di ...

Leggi tutto

Ogni genitore ha un suo rapporto con il proprio figlio, e sa quando usare certe parole, quando essere fermo, quando essere dolce e quando impuntarsi. A volte, però, sembra che nessun approccio sia quello giusto, e certe nostre parole e toni, anche impercettibili o per noi minimi, possono dare l’effetto opposto a quello sperato, facendo sì che i bambini si intestardiscano di più, si arrabbino, si intristiscano o non ascoltino. Ecco ...

Leggi tutto

Non sono solo gli sculaccioni a ferire i bambini. Non sono solo le botte. E non sono solo le violenze fisiche a segnarli. Anche le parole sono importanti. Sono fondamentali, anzi. Perché i bambini recepiscono tutto, non solo le parole d’affetto, ma anche quelle taglienti magari dette sbadatamente, o quelle sussurrate, o quelle scambiate lontani dalle loro orecchie ma che in qualche modo riescono a sentire. Facciamo attenzione. E guardiamo ...

Leggi tutto

Avete presente quei volantini in giro per la città nei quali qualcuno offre un servizio e lascia il numero di telefono in piccole frange staccabili all'occorrenza? Prendiamo in prestito la forma e cambiamo la sostanza, per un gioco-esperimento davvero carino! Vi proponiamo le Parole all'Occorrenza: la spinta di cui abbiamo bisogno nella nostra complessa vita da mamme Può essere fatto durante una festa, ma anche tutti i giorni non è male: con ...

Leggi tutto

Cade a terra e si sbuccia un ginocchio mentre sta provando a saltare la corda per la prima volta: disgrazia. Non riesce a pedalare senza rotelle: il nervoso prende il sopravvento. La pagina del quaderno di matematica è zeppa di cancellature perché il problema è davvero insormontabile: il pianto è dietro l'angolo. Ma bastano pochi gesti e parole per far sì che la giornata volga lo stesso per il verso giusto. ...

Leggi tutto

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter