Se alcune scuole materne hanno un approccio educativo avanzato, basato sul rispetto della natura del bambino, ancora troppe si basato sulla pedagogia della comodità: quindi l'obiettivo è che i bambini 1. non si facciano male 2. non si sporchino troppo 3. non sporchino pavimenti e aule 4 portino a casa lavoretti belli che gratifichino i genitori   In questo articolo, scritto con la collaborazione della dott.ssa Claudia Polloni, direttrice della scuola primaria San Giuseppe di Meda, ...

Leggi tutto

Lo mette in discussione un'autrice di bestseller educativi. Erika Christakis, nel suo "The Importance of Being Little" rovescia le rassicuranti carte dei metodi didattici degli asili di tutto il mondo e infila nelle menti dei genitori il tarlo dell'incertezza. Quanto sono importanti, se lo sono, i lavoretti che con tanto amore i nostri bambini portano a casa dalle aule della scuola materna? I lavoretti sono inutili? Erika Christakis rovescia una delle ...

Leggi tutto

Probabilmente molti genitori ne hanno già fatto esperienza: il piccolo che ha continuamente mal di pancia nei giorni scolastici; il medico che dice che è un po' di gas, o stipsi, e che consiglia fibre e verdure; e la dieta sana che comunque non cambia le cose. Non passa molto prima di capire che il mal di stomaco è causato dallo stress che la scuola provoca nei nostri bambini, no? Nessuno ...

Leggi tutto

Il Metodo Montessori, pur nella sua "anzianità", resta uno degli approcci pedagogici più validi, ma soprattutto più seguiti in tutto il mondo. Per assurdo, però, esso trova maggiori consensi nei paesi di lingua e cultura anglosassone, restando relegato nell'angolino della sfera privata proprio nel suo paese d'origine, l'Italia. Cos'avrebbe detto Maria Montessori vedendo che il suo piano didattico, così all'avanguardia e attento ai bisogni del bambino e alla sua persona ...

Leggi tutto

AWR Competition ha indetto un concorso. Questo concorso, "London Nursery Schools", prevedeva la presentazione di un progetto per una visione nuova e avanguardistica degli asili inglesi, confrontandosi su domande profonde e pertinenti quali: "Come dovrebbe essere il nido del futuro?", "Come dovrebbero trascorrere le loro giornate in queste strutture, i nostri bambini"? Un progetto italio-olandese ha vinto su tutti gli altri, e a noi di mammapretaporter piace moltissimo! L'orto all'asilo, l'idea vincente ...

Leggi tutto

L’ingresso del proprio figlio al nido o alla scuola materna è una tappa obbligata che tutti i genitori si troveranno ad affrontare e sempre più spesso è un momento che genera ansia nella famiglia. Le mamme e i papà vengono investiti da molti dubbi, preoccupazioni ed ansie. Quale scuola scegliere? Sarà giusto mandare mio figlio al nido? E se si a che età? Come affrontare l’inserimento? Le insegnanti saranno competenti? ...

Leggi tutto

Una nuova legge varata in Finlandia prevede che i bambini fino a 7 anni d’età debbano giocare indisturbati e divertirsi senza dover imparare a leggere e scrivere, almeno fino a quella età. La nuova legge si incentra completamente sul gioco e su un apprendimento prettamente ludico. Nell scuole finlandesi ai piccoli non viene insegnato a leggere e a scrivere almeno sino ai 7 anni; poco tempo passato sui banchi, quindi, e ...

Leggi tutto

Inserimento, difficile per la mamma e difficile per il bambino... Cosa possiamo fare? Ecco i nostri consigli naturali per l'iserimento del bambino all'asilo: i Fiori di Bach, gli oli essenziali e i consigli della psicologa per aiutare il bambino dutante il distacco dalla mamma - Prima di tutto dovremmo trovare 5 minuti per sederci e scrivere su un foglietto quelli che sono i valori aggiunti di cui beneficerà vostro figlio andando in ...

Leggi tutto

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter