Le piante anti zanzare per allontanare naturalmente le punture

Estate è sinonimo di sole, mare, sabbia, giornate lunghe, camminate… E di zanzare. Ahinoi, i piccoli insetti ci inseguono ogni anno per banchettare sulla nostra pelle (letteralmente), costringendoci ad ungerci con spray e creme antizanzare puzzolenti o iper profumati e a grattarci tutta notte le caviglie nel piccolo punto che avevamo lasciato fuori.

Un’altra soluzione è quella di riempire le case e soprattutto le soglie (e quindi i pressi delle porte finestre e delle finestre) di piante dal profumo sgradito alle zanzare. Invece di riempirci di antizanzare, insomma, rendiamo le nostre abitazioni anti zanzare naturali grazie a queste 6 piante, che oltre a proteggerci coloreranno i nostri spazi e li profumeranno anche.

Le piante anti zanzare per allontanare naturalmente le punture: le sei piante che con il loro profumo allontanano le zanzare

La citronella

La citronella è spesso la base dei prodotti antizanzara, ed è altrettanto ottima se posta sulle finestre o sulle porte. Il suo profumo di limone e di agrumi è molto forte e allontanerà le zanzare naturalmente riempiendo la nostra casa di verde.

citronella

I gerani

Non sono solo decorativi e tipici dei balconi del Trentino Alto Adige: i coloratissimi gerani hanno un potere repellente davvero forte, tanto che potremmo utilizzarne anche l’olio essenziale diffuso per tenere lontane le zanzare. Se vogliamo coltivarli, basta qualche vaso: non hanno bisogno di spazi eccessivamente larghi e quindi vanno benissimo sulle finestre.

gerani

L’erba gatta

La sentono più i gatti di noi, ma il suo profumo ricorda quello della menta e il suo potere repellente è dieci volte superiore a quello delle altre piante citate!

erba gatta

La calendula

Non serve solo per alleviare le irritazioni: la calendula è una pianta ricca di piretro che repelle le zanzare e che possiamo seminare fuori casa nelle aiuole (a terra ai bordi delle siepi e dei cespugli) oppure tenere in vaso sui davanzali e accanto alle porte finestre.

calendula fiore

La lavanda

Il suo profumo è forte e penetrante, molto piacevole al naso degli esseri umani e molto sgradito a quello delle zanzare. La si coltiva o a terra o in grandi vasi ed è quindi adatta per giardini e balconi.

fiore di lavanda

Il basilico

Il basilico in vaso già di suo andrebbe vicino alle finestre per acchiappare tutta la luce del sole disponibile in estate. Lasciamolo quindi in una zona soleggiata (ma non alla luce diretta), vicino alle finestre: il profumo allontanerà le zanzare, inebrierà la casa e ci permetterà di avere a portata di mano qualche foglia per il pesto all’occorrenza.

piantina di basilico

Ti potrebbe interessare anche

6 piante medicinali che puoi trovare nel tuo giardino
I rimedi naturali contro l’insonnia negli adulti
Spray antizanzare homemade
Le piante antizanzare da avere in casa
Giardinaggio in inverno con i bambini
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg