I rimedi naturali contro il prurito da puntura d’insetto

C’è chi li sopporta e chi si scortica la pelle: parliamo dei pruriti provocati dalle punture d’insetto, nemici giurati di moltissime persone in estate. Se sei tra quelli e quelle che non li sopportano e si ritrovano, anche senza volerlo, con irritazioni e graffi dovuti alle unghie che grattano continuamente sulla puntura, questo articolo ti sarà molto utile.

Esistono, infatti, dei rimedi del tutto naturali contro il prurito provocato dai morsi di zanzare e altri piccoli e innocui insetti estivi. E no, non vi suggeriremo il più classico dei classici: “Non grattarti!”

Prima, quindi, puoi prevenire con le piante che tengono lontane le zanzare; dopodiché, invece di grattarti cerca sollievo con questi rimedi!

Il sapone

Sì, il sapone: sembra banale, ma lavarsi immediatamente la zona morsa dalla zanzara con del sapone aiuta molto. Il motivo è semplice: quando ci morde, la zanzara lascia anche la sua saliva sulla pelle e all’interno della puntura. Sciacquando con acqua e sapone rimuoveremo la maggior parte di essa, riducendo la risposta allergica del nostro organismo.

Il bicarbonato

Un piccolo lavaggio con acqua e bicarbonato (magari un pediluvio, se si tratta di punture alle caviglie, che sono tra le più fastidiose) può alleviare moltissimo il prurito.

L’amido di riso

Oltre al bicarbonato, puoi scegliere un pediluvio o un lavaggio con dell’amido di riso disciolto in acqua: la sua azione decongestionante è davvero utile!

Del ghiaccio

Il freddo agisce come anestetico. Se hai a disposizione del ghiaccio, quindi, avvolgi un cubetto in un fazzoletto di cotone e passalo delicatamente sulla puntura, fino a che sentirai sollievo.

L’aloe vera

Le creme a base di gel di aloe vera sono molto consigliate in caso di puntura d’insetto perché questa pianta è notoriamente antinfiammatoria e può così ridurre l’irritazione e il prurito persistenti, facendo anche guarire prima la zona.

L’alcool

Se hai del semplice alcool disinfettante e non hai altro a disposizione, passane qualche goccia sulla puntura: come tutti gli altri rimedi, allevierà il prurito e rimuoverà anche i batteri.

La calendula

Come le creme a base di aloe, anche quelle alla calendula riducono prurito e rossori grazie all’azione lenitiva di questo fiore, calmante e piacevole nel profumo.

Ti potrebbe interessare anche

Rimedi naturali in caso di prurito intimo: Cardiospermum halicacabum
Vaginite: i sintomi, le cause e i rimedi naturali
Spray antizanzare homemade
Le piante antizanzare da avere in casa
Cosm-Etica l'antizanzare sicuro per tutti i bambini
Rimedi naturali anti zanzare
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg