Purea di cavolfiore

I bambini mangerebbero sempre purè di patate, è vero. Non facciamone una colpa: anche noi adulti ne andiamo matti, no? Variare è però la base di un'alimentazione sana. Ma se i nostri bambini sono degli abitudinari patentati sappiamo che è difficile proporre cose nuove senza che si lamentino. Ecco perché a volte dobbiamo trovare stratagemmi. Come questo della purea di cavolfiore, o purè di cavolfiore, che è esattamente come quello di patate ma con un sapore un po' diverso! Ed è perfetto per variare la dieta.

Purea di cavolfiore: la classica ricetta del purè di patate rivisitata con le crucifere, per un contorno sano e gustoso

 

Ingredienti:

Un cavolfiore

50 grammi di ricotta di capra

20 grammi di pecorino grattugiato

sale

pepe

Preparazione:

Cominciamo pulendo il cavolfiore e tagliandone le cimette. Prendiamo poi le cimette e immergiamole in una pentola d'acqua bollente, lasciandole ammorbidire per venti minuti.

Scoliamo quindi il cavolfiore con un mestolo bucato (senza quindi buttare l'acqua di cottura) e mettiamolo in una bacinella abbastanza grande da poter essere appoggiata sulla pentola (l'acqua calda rimasta manterrà così il cavolfiore caldo).

Aggiungiamo ora tutti gli altri ingredienti al cavolfiore (sale, pepe, formaggi) e schiacciamo tutto con una forchetta o con uno schiacciapatate, ottenendo la nostra purea da servire calda.

Giulia Mandrino

 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg