Purè di carote

Un contorno diverso, che piace ai bambini perché sta sotto all'amata definizione di "purè" e che è coloratissimo: parliamo del purè di carota, o purea di carota, un'alternativa golosa al solito purè di patate. Questo è più leggero, più naturale e più sfizioso, ed è altrettanto facile da preparare.

Purè di carote: la ricetta della purea arancione a base di carote che piace tanto ai bambini

 

Ingredienti:

500 grammi di carote

250 grammi di latte di soia

30 grammi di pecorino grattugiato (o, in alternativa vegana, lievito alimentare in scaglie)

25 grammi di olio evo

Sale e pepe q.b.

Preparazione:

Cominciamo sbucciando le carote e tagliandole a pezzettoni e cuocendole poi in acqua bollente per 25 minuti. In alternativa possiamo anche cuocerle al vapore per una mezz'oretta. Scoliamole bene e passiamole nel passaverdure (o in un frullatore, in alternativa).

Mettiamo la purea in un pentolino e accendiamo il fuoco. Aggiungiamo l'olio e il latte a filo continuando sempre a mescolare. Aggiungiamo anche il sale e il pepe a piacimento. Terminiamo versando anche il pecorino grattugiato e frulliamo ancora il tutto con un minipimer (per ottenere una purea ancora più cremosa e omogenea).

Et voilà! Possiamo insaporire anche con delle spezie a piacimento oppure servire con dei semi misti sulla superficie.

Giulia Mandrino

 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg