Noodles in brodo

La cucina orientale ci fa impazzire. Deliziosa e saporita, dà la possibilità di provare un gusto diverso dal nostro tipicamente occidentale. E poi è super benefica perché parte da ingredienti spesso naturalissimi. Tra tutti i tipi di pasta orientale (che potete trovare raccolti in questo articolo) i noodles sono i più conosciuti. A noi (e ai nostri bambini) piacciono moltissimo in brodo. Ogni volta sperimentiamo ingredienti differenti (anche a seconda della stagionalità di verdure) e il risultato è sempre una bomba!

Noodles in brodo: la nostra ricetta della zuppa di pasta orientale con verdure e ingredienti naturali

 

Ingredienti:

200 grammi di noodles orientali

150 grammi di carote

100 grammi di sedano

100 grammi di funghi champignon

100 grammi di piselli

zenzero fresco

80 grammi di cipollotti

olio evo

Salsa di soia

1 litro d'acqua

sale

pepe

Preparazione:

Tagliamo a cubetti le carote, a rondelle i cipollotti e a pezzettini il sedano (anche le foglie!), quindi sgoccioliamo i funghi.

In una pentola in ceramica o in una zuppiera scaldiamo un filo d'olio e mettiamo a rosolare le verdure (prima i cipollotti e poi il resto: le carote, il sedano e i piselli), lasciando cuocere per quindici minuti a fiamma bassa e aggiungendo dopo dieci minuti un goccio di salsa di soia (mescolandolo).

Scaldiamo l'acqua, quindi versiamola nella padella a filo, unendo anche i funghi e una grattugiata di zenzero fresco (a piacere, in base al gusto che più ci piace). Copriamo con un coperchio e lasciamo cuocere per venti minuti.

Trascorso il tempo di cottura, prendiamo i noodles e mettiamoli nella zuppa, facendoli cuocere per il tempo indicato sulla confezione. Unico accorgimento è fare attenzione all'acqua, che deve sempre coprire gli ingredienti e mai evaporare troppo.

Una volta cotti anche i noodles, serviamo nelle ciotoline e gustiamo ben calda!

Giulia Mandrino

 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg