Un bellissimo libro per bambini contro la noia

Annoiarsi fa parte della vita. Ma troppo spesso per proteggere i nostri bambini cerchiamo di trovare attività e giochi che riempiano il loro tempo, non lasciando che assaporino questo lato della vita e precludendogli la possibilità di sfruttare questa sensazione.

Come il dolore, come la gioia, come la tristezza e come l'entusiasmo, la noia è da abbracciare. Perché nella vita i bambini la sperimenteranno moltissimo! E non siamo dell'idea che piazzargli in mano un tablet o uno smartphone oppure lasciarli davanti al televisore acceso sia d'aiuto. Anzi (sappiamo benissimo i pericoli dell'eccesso di tecnologia). E poi vi avevamo già parlato di come gestire la noia e saperci convivere sia fondamentale per la crescita e per diventare persone in grado di affrontare i problemi della vita (in questo articolo).

Ecco perché questo libro edito da Babalibri e scritto e illustrato da Claude K. Dubois ci è piaciuto sin dalla prima pagina! Perché parla di noia e diverte parlando di noia!

Un bellissimo libro per bambini contro la noia: "Ufff..." di Claude K. Dubois, per dire ai bambini che annoiarsi può essere divertente!

Possiamo crogiolaci nella noia, lamentarci e soccombere al nervosismo del "non ho niente da fare". Oppure possiamo sfruttarla per ingegnarci e per conoscere meglio noi stessi! In ogni caso la noia è un sentimento da abbracciare, che ci accompagna in molti momenti della vita. In sala d'attesa, in treno (mannaggia, quando dimentichiamo il libro!), durante un'ora buca a scuola, in pausa pranzo quando fuori piove a dirotto... Non importa quando ci assale: non esiste persona che non la provi.

Oggigiorno i genitori, però, condannano in maniera troppo brutale la noia. Ne hanno paura, e hanno paura che i loro figli si annoino a morte. Ok, possono annoiarsi. Ma tramite la noia si fa esperienza anche della pazienza, una abilità fondamentale nella vita adulta!

WhatsApp Image 2018-03-23 at 11.00.1bbb.jpeg

"Ufff..." è un libro semplicissimo, per i bimbi piccoli piccoli. Con poche parole e disegni super semplici e molto ariosi parla ai bambini di due anatroccoli costretti dal papà a spegnere i videogiochi per uscire a giocare.

Bene: non sanno farlo (e anche qui una lancia spezzata a favore del libro: ci fa riflettere su una cosa fondamentale, e cioè sul quanto purtroppo limitiamo il gioco libero dei nostri bimbi a favore di tecnologia e attività sempre organizzate). E si annoiano. E sbuffano. E vogliono rientrare. 

WhatsApp Image 2018-03-23 at 11.00.13.jpeg

Finché una piccola puzzetta riaccende l'entusiasmo!

WhatsApp Image 2018-03-23 at 11.00.12.jpeg

Cosa passa? Passa il messaggio che basta pochissimo per divertirsi. E mentre passa questo messaggio ci si diverte. Quindi questo libro ha molte letture: diverte, parla della noia, parla dell'essere creativi. E allo stesso tempo fa capire concretamente il potenziale della lettura, che riempie ogni momento, anche quelli di noia, per portarci in storie e avventure magnifiche (piccole o grandi che siano!).

Ti potrebbe interessare anche

15 attività STEM e 5 libri per i nostri bambini
"Il temporale", un libro per amare la pioggia!
“Giochi filosofici” con i bambini!
Quante famiglie!
7 libri per imparare ad apprezzare la matematica
“Leggimi”, l’App gratuita che facilita la lettura a chi è dislessico
“Tutte le prime volte”, libro perfetto per la festa del papà
La libreria frontale Montessori
8 libri montessoriani per genitori
9 libri sulla pedagogia steineriana
“La via del metodo analogico”, il libro di Camillo Bortolato
"Autoritratti", un libro carinissimo per sperimentare la creatività su se stessi

rassegna

Info

Chi siamo

Contatti

 

Collaborazioni

Sponsor e pubblicità

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter