"Il temporale", un libro per amare la pioggia!

Fare giocare i bambini con ogni situazione atmosferica è importantissimo, oltre che divertente. Noi lo diciamo sempre: dovremmo mettere da parte i nostri timori e uscire con pioggia, neve o sole! Perché non è vero che il freddo fa ammalare. Basta coprirsi bene e il freddo diventa un alleato prezioso del sistema immunitario. E i bambini solo così svilupperanno un legame vero e profondo con la natura, che diventerà così uno sfogo dalla vita quotidiana per tutta la vita.

A darci man forte è un libro appena uscito ed edito da Babalibri. Si intitola "Il temporale" e tutti i bambini dovrebbero averlo nella loro libreria!

"Il temporale", un libro per amare la pioggia: da Babalibri la lettura per insegnare ai bambini ad amare il gioco libero anche quando fuori imperversa un temporale

"Il temporale", scritto da Frédéric Stehr, è un libro bellissimo che possiamo leggere ai nostri bambini fin da piccolissimi. I disegni solo bellissimi, grandi e colorati (ma dai colori stupendi, non sparati!), e con poche parole trasmette un messaggio meraviglioso e importante: che il gioco all'aperto è sempre, sempre, sempre una buona idea!

I protagonisti sono un gruppo di animaletti che insieme alla loro maestra si trovano chiusi in classe in un giorno di pioggia. La maestra ha una bellissima idea: perché non provare tutti insieme a danzare?

IMG_5033.JPG

Scarpette sui piedi, tutti, dopo la prima coraggiosa bimba che si mette a ballare (anche se tra le risate degli altri, ancora vergognosi), si impegnano, tutti provano ad esibirsi davanti agli altri. E già qui, pur non essendo il messaggio principale, ciò che i bambini imparano è la bellezza delle differenze: non solo tutti i piccoli uccellini sono diversi tra loro ma ognuno propone la sua idea di ballo con gli altri che lo guardano. Ma Paloma, la piccola protagonista che per prima con il suo tutù si è esibita di fronte ai compagni, è sparita. Dopo le risate è uscita triste triste dall'aula e non la si trova più.

Fuori, intanto, continua a imperversare il temporale. Già, Paloma è proprio là fuori! Che balla scatenata sotto la pioggia! "Non c'è niente di meglio della pioggia per calmare gli animi", pensa la maestra. E anche i bambini si rendono conto della bellezza dell'idea di Paloma!

IMG_5032.JPG

Mettono da parte la diffidenza iniziale, si uniscono alla compagna prima derisa e si divertono tutti insieme sotto la pioggia.

Una storia semplicissima, dunque, che si dipana lungo le pagine colorate del libro con pochi dialoghi e molto movimento. Ai bambini piace moltissimo: imparano a memoria i dialoghi letti da noi (e sarà utile per imparare a leggere!), interpretano le emozioni dei paperotti e si immedesimano in loro. Perché lo sanno che pozzanghere e pioggia sono sempre divertentissime! E questo libro li sprona a non darsi mai limiti quando si tratta di gioco libero.

Sara Polotti

Ti potrebbe interessare anche

Elf on the Shelf, la tradizione natalizia
Dove sei, piccolo giallo?
I “Manuali di sopravvivenza” di Sarah Spinazzola, i libri da cui non possiamo staccare gli occhi!
Come fare rispettare le regole attraverso le fiabe
Occhio agli Egizi!
I migliori libri per bambini di 5 anni
I migliori libri per bambini di tre anni
I 10 libri per bambini da leggere quest'estate
The Ickabog, il nuovo libro di J.K. Rowling per bambini
A che età cominciare a leggere i libri ai bambini
“Pinocchio” e “La bella e la bestia”, le meraviglie illustrate da MinaLima
I libri vincitori del Premio Strega Ragazzi e Ragazze 2020
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg