Il primo libro per bambini di Isabelle Allende: bullismo, amicizia e amore per gli animali

Parla di amicizia, coraggio, ispirazione e bullismo il primo libro per bambini di Isabel Allende: la celebre scrittrice ha messo le basi per una incredibile trilogia e il primo titolo, "Perla", è in libreria.

Il primo libro per bambini di Isabel Allende

Isabel Allende, celebre scrittrice nata a Lima nel 1942, nota per il suo contributo significativo alla letteratura contemporanea in lingua spagnola, si avventura per la prima volta nella letteratura per l'infanzia. Dopo aver vissuto in Cile fino al 1973 e successivamente essersi stabilita in Venezuela e negli Stati Uniti, Allende ha guadagnato fama mondiale con il suo primo romanzo, La casa degli spiriti, pubblicato nel 1982. Nel 2014, il Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, l'ha onorata con la Medaglia presidenziale della libertà. Ora, con la sua nuova trilogia dedicata ai bambini e alle bambine, Allende si ispira alla sua cagnolina per creare una serie di storie che toccano il cuore dei più piccoli.

Copertina_definitiva-112861.jpg

"Perla"

Il primo libro della trilogia racconta la storia di Perla, una cagnolina adottata dalla famiglia Rico. Perla diventa subito l'amica inseparabile di Nico, il più piccolo della famiglia. La loro relazione è un'esplosione di affetto e complicità: dormono insieme, giocano a palla, e si divertono al parco. Per Nico, Perla è molto più di un animale domestico: è una confidente a cui può esprimere i suoi sentimenti più profondi, inclusa la tristezza che prova quando viene bullizzato a scuola. La presenza di Perla diventa un rifugio sicuro per Nico, aiutandolo a esternare emozioni che non riesce a condividere con gli adulti.

La svolta nella storia arriva quando, durante una passeggiata al parco, un enorme cane attacca Perla. Invece di fuggire, Perla reagisce con coraggio, sfoderando un ruggito da leone che allontana il pericolo. Questo episodio ispira Nico a seguire l'esempio della sua cagnolina coraggiosa. Decide di imparare da Perla il "superpotere" di affrontare le sue paure e i suoi bulli. Questa svolta rappresenta un potente messaggio di empowerment per i giovani lettori, incoraggiandoli a trovare forza e coraggio in sé stessi.

Le illustrazioni

L'illustratrice del libro, Sandy Rodriguez, è un'artista e ricercatrice nata nel 1975 a National City, in California. Cresciuta al confine tra Stati Uniti e Messico, la sua arte ha trovato spazio in musei e gallerie d'arte di prestigio in tutto il territorio americano. Le illustrazioni di Rodriguez aggiungono una dimensione visiva vibrante e coinvolgente alla narrazione di Allende, rendendo la storia di Nico e Perla ancora più accattivante per i giovani lettori.

La trilogia di Isabel Allende non è solo un racconto di amicizia tra un bambino e la sua cagnolina, ma anche un viaggio emotivo che esplora temi come il bullismo, il coraggio e la capacità di trovare forza nelle relazioni.  Allende, attraverso la sua scrittura che qui si dona ai lettori e alle lettrici più piccoli, riesce a toccare temi complessi in modo accessibile e significativo per i bambini. La sua capacità di raccontare storie che parlano al cuore delle persone di tutte le età si riflette anche in questa nuova avventura letteraria.

Ti potrebbe interessare anche

La Giornata del Libro spiegata a bambini e bambine
I 10 libri (per mamme) da leggere durante la spooky season
Bianca Pitzorno: i libri per bambini da leggere assolutamente
I più bei libri per bambini sulle streghe
Perché dovresti creare un angolo lettura per il tuo bambino (sin da piccolissimo)
I migliori libri di Roald Dahl da leggere in estate
Non solo Pippi Calzelunghe: i libri di Astrid Lindgren da leggere con bimbi e bimbe
I più bei libri per bambini da leggere in primavera
I migliori romanzi di formazione per ragazzi e ragazze
I più bei romanzi (per tutte le età) da leggere in inverno
Le migliori app per chi ama leggere
I libri da leggere se ami Harry Potter

Sara

sara.png

Cecilia

Untitled_design-3.jpg