Rafting per bambini, bellissimo sport estivo

Il rafting è lo sport che ci permette di navigare i fiumi in tutta sicurezza provando il brivido dell’avventura e sentendo la natura sulla nostra pelle, in tutta la sua forza. E chi pensa che sia un’attività sportiva solo per adulti deve ricredersi: il rafting per bambini è una bellissima idea, basta affidarsi a strutture competenti specializzate nell’accompagnare i più piccoli in questa avventura fluviale, per vivere la natura e provare stupende emozioni.

Rafting per bambini, bellissimo sport estivo: le strutture alle quali affidarsi per provare il rafting per bambini, sport naturale e avventuroso

I bambini impazziranno, quando dirai loro che la loro prossima avventura è il rafting: navigare sul fiume, cavalcare le onde in sella ad un gommone, bagnarsi, ridere ed emozionarsi… Il rafting è sempre bellissimo e ci permette di entrare in una nuova dimensione di contatto con la natura più vera, sfidando la forza dell’acqua seguiti da professionisti capaci che fanno della sicurezza un punto fermo.

In estate il rafting è davvero una buona idea: sfruttando le belle giornate possiamo navigare i fiumi più impervi e le più divertenti rapide, imparando un nuovo sport e una nuova modalità di immergersi nella natura, in maniera sicura ma super emozionante e divertente. E non dimentichiamo le abilità che vengono coinvolte e che i bambini possono imparare in maniera assolutamente diversa dal solito, come l’equilibrio, il lavoro di squadra e il nuoto sicuro.

In Valle d’Aosta, a Morgex, c’è una delle scuole migliori in questo senso, che organizza uscite sul fiume per famiglie, per ragazzi e per le scuole. Si chiama rafting.it (e si trova in via Saint Marc 5, a Morgex) e dà la possibilità di provare varie esperienze di rafting, pensate per i bambini e le famiglie alla prima uscita oppure per chi vuole ampliare la sua esperienza.

Ad esempio, possiamo scegliere l’opzione “Battesimo”, una vera e propria iniziazione alle acque del fiume, pensato per i bambini a partire dai 7 anni. L’uscita dura due ore e si snoda per tre chilometri sul fiume, lungo una discesa facile con rapide di secondo grado che porta da Morgex a La Salle. Sul gommone i bambini, in gruppo, sperimentano nuovi equilibri, cominciano a captare le basi della navigazione su fiume e si divertono in un percorso adrenalinico ma al loro livello. Prima dell’uscita gli istruttori tengono anche una interessantissima e utile lezione sulle tecniche di navigazione, sul materiale nautico e sulla sicurezza.

Il bello è che possiamo scegliere di fare questa uscita in famiglia oppure mandare i nostri bambini da soli, senza un genitore che li accompagni, affidandoli allo staff preparato ed efficiente.

Per i bambini (dai 7 anni) e le famiglie che già hanno provato l’esperienza del rafting si può quindi scegliere il Battesimo Top, con una percorrenza sul fiume di 6 chilometri (durata circa 2 ore e mezza) su due tratti di fiume, con difficoltà crescente e scenari ancora più emozionanti ai piedi del Monte Bianco in Valdigne, sotto Pré Saint Didier.

Infine, bello ed emozionante è il programma “Integrale”, per ragazzi dai 14 anni e per persone che abbiano già fatto l’esperienza del rafting. Si tratta di 14 chilometri di percorrenza della Dora Baltea tra Morgex e Salle, una lunga escursione con passaggi molto tecnici con rapide di quarto livello.

Tutte queste esperienze, come dicevamo, possono essere intraprese anche dalle famiglie, che possono prenotare un’escursione tutti insieme in base al proprio livello, per vivere una giornata stupenda e diversa immersi nella natura della Valle d’Aosta. E poi ci sono i programmi per le scuole, anch’essi molto interessanti, per tutti quegli insegnanti che vogliono avvicinare i ragazzi alla natura in maniera entusiasmante e concreta, per trasmettere davvero la passione per il verde e la bellezza dei nostri paesaggi, in una gita esperienziale outdoor completa e sicura.

E poi c’è un’altra cosa che amiamo moltissimo di questa scuola: presso il Centro Sportivo Comunale di Morgex, da cui partono le escursioni di rafting.it, è presente uno stupendo percorso di barefooting, ovvero un percorso a piedi nudi, per stimolare la sensoriali in maniera profonda e stimolante e per fare una diversa esperienza della propria fisicità in un mondo ormai fin troppo virtuale e sedentario.

barefooting2.jpg

Giulia Mandrino

Ti potrebbe interessare anche

Imparare l’inglese direttamente in Inghilterra
Il Post Alpina Hotel, per una vacanza in famiglia nel verde
A Treviso il luna park senza elettricità!
Il Mercatino di Natale finlandese di Milano
Thule, per non rinunciare alle passioni outdoor
Il tempo delle mele, per una raccolta fai da te con i bambini
9 regali alternativi per bambini
Banksy a Milano, dal 21 novembre una bellissima mostra
Come superare le scuse per non fare sport: 6 idee
I parchi divertimento migliori d’Europa
“Mio figlio non fa sport perché studia”
Spalato e le sue isole, un’area da scoprire via mare
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg