Le migliori attività per allenare i bambini alla scrittura

Loro comincerebbero subito: quando capiscono suppergiù di cosa si tratta, cercano subito di imitarci, prendendo in mano la penna e scarabocchiando sul foglio con aria intenta e concentrata. Scrivere per i bambini non è solo un rito di passaggio, ma è anche molto affascinante. E non è semplicemente come disegnare: è diventare grandi!

C’è chi impara già a leggere e scrivere durante gli anni della materna e chi comincia a farlo in prima elementare. In ogni caso, un po’ di allenamento precedente non guasta! Perché per scrivere i bambini devono acquisire forza nelle mani e precisione, dominare la manualità fine e ad avere un’ottima coordinazione occhio-mano. 

Ecco dunque qualche esercizio per allenare i bambini alla scrittura (e, in generale, alla manualità fine).

Le migliori attività per allenare i bambini alla scrittura: quali giochi e attività proporre per allenare le mani e la precisione

Modellare la sabbia cinetica

Giocare con la sabbia cinetica è divertente e anche educativo, e non solo per i piccoli futuri architetti, ma per tutti i bambini, che possono stimolare creatività e fantasia mettendo al contempo in azione le mani e le dita, che si muoveranno in accordo con gli occhi e con la mente per creare ciò che hanno in testa.

Giocare alle ombre cinesi

Sono super divertenti per i bambini, ma sono anche un allenamento perfetto per i movimenti non standard delle dita, che serviranno per muovere al meglio la penna sul foglio: viva le ombre cinesi!

ombre-cinesi.jpg

Disegnare

Banale? No, fondamentale. Disegnare non è importante solo per la creatività, ma anche per la manualità fine e per la presa della biro e della matita. Disegnando con i pastelli a cera, i pastelli, i pennarelli e il pennello i bambini acquisiranno sempre più forza nelle dita e miglioreranno pian piano l’impugnatura. Lasciamo quindi che comincino a disegnare fin dai primi anni di vita, dal momento in cui mostrano interesse per questa attività naturale e importante.

Usare le pinze

Creiamo una working station montessoriana, ovvero prepariamo davanti agli occhi dei bambini due cestelli: in uno mettiamo delle caramelle o degli oggetti di piccole dimensioni, mentre l’altro lo lasciamo vuoto. Diamogli poi delle pinze da cucina: il gioco è semplicemente spostare gli oggetti da un cesto all’altro con precisione, usando solo le pinze!

“Scrivere” tante forme

Piccole, regolari e in successione, cercando di mantenersi su una riga piuttosto dritta: sarà anche noioso, ma è fondamentale! Cominciamo con le forme e passiamo poi a delle grechine regolari.

imparare-scrivere1.jpg

Scrivere nella farina

Prima con le dita, e poi con un bastoncino del diametro, più o meno, di una matita o di una penna: in questo modo i bambini impareranno le lettere dell’alfabeto, impugnando un oggetto proprio come la penna che useranno e allenando le dita alla presa.

Altro

Altre attività? Usare le forbici, cucire, stendere i vestiti delle bambole con le mollette, imparare a chiudere i bottoni e ad allacciare le scarpe, fare dei braccialetti con le perline… Tutti giochi e attività semplici e a volte quotidiani, ma davvero molto importanti e stimolanti.

bambini-forbici.jpg

Ti potrebbe interessare anche

Indicazioni per una corretta impugnatura della penna e della matita
Tornare al corsivo per allenare mente e anima
La tavoletta delle trecce Montessori
Come realizzare una mano di Fatima in ceramica
Gli origami per bambini, perché sono importanti e qualche idea
L'arte con i buchi per stimolare la creatività e l'immaginazione
Come giocare e imparare con i semi e i legumi
Il serpente di stoffa e bottoni per sviluppare la manualità
9 libri tattili da creare in casa
Come aiutare i bambini a preparasi per la scrittura
Come leggere e scrivere con il metodo Montessori
Perchè è importante cucinare con i bambini
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg