Arte con i bambini: giocare con il bianco e nero

Chi l’ha detto che i disegni devono essere per forza colorati? E chi l’ha detto che il bianco e il nero non sono colori? Ok, tecnicamente uno dei due NON lo è, ma ciò non significa che devono venire per forza snobbati.

Ci sono molti modi per creare opere d’arte solo con questi due colori, che siano con la tempera, con i pastelli, con l’acquerello, sulla tela, sul foglio o che siano collage. Ecco dunque qualche idea per riscoprire il colore attraverso questi due toni così distanti sullo spettro.

Arte con i bambini: giocare con il bianco e nero

Un disegno con il bianco

Siamo abituati, e i nostri bambini come noi, ad utilizzare una tela bianca, disegnandoci sopra con una matita e colorandola poi con delle tempere o con degli altri tipi di colori. Stravolgiamo per una volta questa impostazione: compriamo delle tele nere. Diventeranno una base perfetta per sperimentare il negativo, dipingendo sopra solo con il colore bianco. Le potete acquistare qui o in tutti i negozi specializzati in arte.

Sperimentare con consistenze e pennelli

Essendo il bianco bianco e punto, possiamo provare a fare sperimentare ai bambini diverse texture, consistenze e tecniche. Il colore sarà sempre lo stesso, dunque, ma basterà stenderlo sulla tela con diversi strumenti (pennelli a punta fine, pennelli a punta larga, spatole, spugne…) per creare disegni diversi.

Allo stesso modo possiamo farlo con il colore nero su una tela bianca.

Un dipinto super astratto

Prendiamo ora una tela bianca e utilizziamo sia la tempera nera, sia la tempera bianca, lasciando che i bambini studino questi due colori e li accostino come vogliono, creando quadri super astratti.

photo-1541542509806-6371b7b0a265.jpeg

Un collage semi astratto

Questo quadro è di Robin Brooks  e ci può guidare verso un esperimento artistico con i bambini. Basterà ritagliare tanti pezzetti neri dalle riviste che abbiamo in casa e creare così dei disegni (come in questo caso un bosco). Non un collage astratto, dunque, ma qualcosa di riconoscibile. Che alla fine sarà affascinantissimo, essendo in bianco e nero.

unnamed.jpg


Replichiamo Jackson Pollock

Se abbiamo molto spazio e possiamo quindi rendere lo spazio di lavoro a prova di schizzi (coprendo il pavimento e le pareti con dei vecchi giornali) possiamo sperimentare la dripping art di Jackson Pollock, stendendo il foglio o la tela a terra e lasciando sgocciolare i pennelli pieni di colore. E, tornando all’inizio, possiamo anche utilizzare le tele nere con i colori bianchi, creando così due opere opposte.

photo-1577639275749-f0e71ef0db20.jpeg

Ti potrebbe interessare anche

“W i bambini!”, una collaborazione tra L’Ippocampo, Stabilo e Hervé Tullet per leggere e fare arte
Disegni per bambini facili e veloci in cinque mosse
Lego Hack, idee creative con i mattoncini
Come decorare le uova a Pasqua con i bambini
Risorse digitali creative per bambini grandi e ragazzi
Come decorare le casette di cartone
Visitiamo i musei da casa!
Le migliori macchine fotografiche per bambini
5 lavoretti di carta per bambini di 5 anni
Come si fa la pasta di sale profumata
5 alternative ai disegni da colorare per bambini
10 libri da regalare a bambini che amano l’arte
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg