La maggior parte dei bambini nati prematuri cresce senza problemi

Purtroppo, sono moltissimi i bambini che, nel mondo, nascono prematuri. Ed è bruttissimo, per le mamme e i papà di questi piccoli guerrieri, passare quelle settimane e quei mesi in terapia intensiva, osservando spesso solo da lontano i progressi dei piccolini.

Ma stavolta c’è una buona notizia per loro. Perché tra le mille preoccupazioni, quando un bimbo ce la fa rimane sempre quel pizzico di paura nei confronti del futuro: cresceranno bene? Avranno poi problemi? Secondo uno studio recente, no, non avranno problemi, nella maggior parte dei casi!

La maggior parte dei bambini nati prematuri cresce senza problemi: un nuovo studio rivela che i bambini nati prematuri nella maggior parte dei casi in futuro non avranno problemi

Lo studio a cui ci riferiamo si è svolto in Svezia ed è stato pubblicato sul Journal of the American Medical Association, o Jama. Si intitola “Prevalence of survival Without major comorbidities among adults born prematurely”, ovvero “Prevalenza di sopravvivenza senza grossi problemi tra gli adulti nati prematuri”.

Questa ricerca ha preso in considerazione un grande numero di adulti nati prematuramente tra gli anni Settanta e gli anni Novanta e che sono sopravvissuti, raggiungendo l’età adulta. Il risultato? La maggior parte di loro non presentava particolari complicazioni riguardanti la salute.

Gli adulti presi in considerazione avevano al momento dello studio un età compresa tra i 18 e i 34 anni e i ricercatori hanno esaminato il loro stato di salute, controllando anche lo stato del sistema cardiocircolatorio, la pressione del sangue, il diabete, i polmoni, i disturbi neuropsichiatrici…

Di tutti i nati prematuri presi in considerazione, il 55% di loro era vivo nel 2015, senza particolari problemi fisici o mentali (e tra i nati non prematuramente - perché anche loro sono stati presi in considerazione per una ricerca più completa - la percentuale era del 63%, quindi non troppo distante).

Il risultato mette in luce una cosa fondamentale, ovvero che, nonostante nascere prematuri aumenti il rischio di malattie croniche o gravi, la maggior parte dei bambini può in realtà vivere una vita in piena salute, normalmente.

Nascere prematuramente è di certo un pericolo, e su questo non si discute. Purtroppo molti bimbi non ce la fanno, e altri ne escono con serissimi problemi fisici, poiché uscire dal grembo troppo in fretta porta a non sviluppare al meglio i polmoni, gli occhi, il sistema digestivo… Tuttavia, grazie all’avanzamento della tecnologia e della ricerca, dagli anni Settanta ad oggi il rischio di morte e di malattie gravi si è molto ridotto.

E grazie a questo studio, condotto sul lungo termine, molti genitori di bambini nati prematuri che ce l’hanno fatta senza particolari problemi possono tirare un sospiro di sollievo, consapevoli che, quantomeno, le statistiche parlano chiaro: i piccoli guerrieri hanno buonissime probabilità di vivere una vita in salute, diventando adulti forti e sani.

Mamma Pret a Porter non è una testata medica e le informazioni fornite hanno scopo puramente informativo e sono di natura generale, esse non possono sostituire in alcun modo le prescrizioni di un medico o di un pediatra (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, psicologi, farmacisti, fisioterapisti, ecc.) abilitati a norma di legge. Le nozioni sulle posologie, le procedure mediche e le descrizione dei prodotti presenti in questo sito hanno un fine illustrativo e non devono essere considerate come consiglio medico o legale.

Ti potrebbe interessare anche

La sindrome del bambino scosso o shaken baby syndrome
Papà, anche il vostro consumo di alcool influenza la salute del bambino
Psoriasi, riconoscerla e curarla nei bambini
Il Rotavirus, come riconoscerlo e cosa fare
Biotina, usi e benefici della vitamina B8
I 3 prodotti top di Sakura Italia
Il raffreddore cronico
Aerosol e bambini, un uso indiscriminato può essere dannoso
La nostra selezione dei migliori prodotti Mama Natura
Proteggi il tuo bambino e rinforza le difese immunitarie
Fare i nonni allunga la vita
“Mio figlio non fa sport perché studia”
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg