I germogli delle piante sono davvero benefici: essi contengono, in maniera più concentrata, le vitamine (sono ricchissimi di vitamina A e B12!), i sali minerali, gli enzimi, gli amminoacidi essenziali, gli oligoelementi, i carboidrati, le proteine, gli zuccheri semplici e le sostanze di riserva che servono per la crescita della pianta. Sono praticamente gli embrioni delle varie specie. Se consumati, questi germogli (che crescono a partire dai piccoli semi) si rivelano ...

Leggi tutto

Se avete un germogliatore a portata di mano approfittatene (e se non ne avete uno correte ai ripari: non potete più farne a meno!): coltivare i propri germogli in maniera casalinga permette di avere sempre a disposizione un ingrediente insostituibile, leggero, saporito e super salutare. Ve l'abbiamo detto: i germogli, che sono i primi filamenti nati dai semi delle verdure, come fossero embrioni della pianta che da essi nascerà, hanno moltissimi ...

Leggi tutto

Potete trovarli nei negozi bio oppure coltivarli facilmente in casa: sono un alimento davvero utile e purtroppo ancora abbastanza sconosciuto nella nostra cucina. Vanno considerati dei veri e propri portenti della natura, in quanto racchiudono una grande quantità di enzimi e sostanze nutritive.  Ecco la selezione dei più conosciuti tratta dal mio libro "The Family Food, ricette naturali per famiglie incasinate, Mental Fitness Publishing.  Germogli di grano Sono altamente proteici e contengono grandi ...

Leggi tutto

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

×
Newsletter