Come rendere la preparazione del pranzo di Natale più semplice

A certe persone riesce benissimo, preparare un pranzo per tutto il parentado. Per altre è un incubo che comincia un mese prima della data stabilita, perché la testa continua ad arrovellarsi e a organizzare mentalmente il menu, la logistica, i dettagli…

In ogni caso, c’è da ammettere che ospitare il pranzo di Natale, per quanto meraviglioso per la compagnia, è anche molto stressante. Ma come fare per rendere l’organizzazione più semplice?

Come rendere la preparazione del pranzo di Natale più semplice: i consigli per non stressarsi troppo quando ospitiamo a casa nostra il pranzo di Natale o la cena della Vigilia

Innanzitutto, non lasciamoci prendere troppo la mano: spesso a ridosso della data si cambia il menu, si aggiungono piatti, si stravolgono le portate… Questo perché ogni idea che ci viene o che vediamo su Pinterest ci pare migliore di quella a cui avevamo pensato. Meglio però non lasciarsi tentare e decidere per tempo un menu, che rimanga poi quello.

Da lì, la lista della spesa sarà molto più semplice e definita, senza troppi cambi dell’ultimo minuto. E la lista della spesa è un altro dei nostri consigli: andare al mercato senza è una scelta kamikaze!

Dopodiché, passiamo alla preparazione del pranzo vero e proprio. Innanzitutto, accettiamo l’aiuto esterno degli ospiti. Ovvero: se qualcuno vuole portare gli antipasti, lasciamoglielo fare. Idem con il dolce, che può essere un semplice panettone o un pandoro con della tradizionale crema al mascarpone. 


Se, tuttavia, nessuno si offre di dividere il carico, nessun problema. Basta organizzare la cucina al meglio, e anche per tempo. Per il dolce, ad esempio, possiamo di nuovo affidarci al comodo panettone, oppure, se proprio vogliamo fare una torta, possiamo prepararla qualche giorno prima e poi congelarla, scongelandola la mattina di Natale. 

Per gli antipasti, scegliamo cose veloci, come delle tartine di salmone e burro, delle olive e dell’humus con tortillas, piuttosto che grissini fatti in casa e torte salate che fanno perdere tempo e occupano spazio nel forno.

Utilizziamo poi qualche trucco salva-tempo. Se il menu prevede le patate al forno o in padella, ad esempio, scegliamole biologiche, laviamole bene ed evitiamo la tortura della sbucciatura: la buccia delle patate è buona e ricca di nutrienti, e tagliate a pezzetti e le patate fatte al forno ancora “vestite” sono buonissime.

Importantissima è poi la collaborazione. C’è chi sarà addetto ai fornelli, preparando concretamente il pasto. Gli altri, bambini compresi, potranno aiutare come degli sous-chef. Basta dare compiti precisi prima, in modo da evitare il caos durante la mattina. C’è chi dovrà preparare la tavola, chi lavare i piatti mentre si cucina per avere sempre la cucina pulita, chi metterà in ordine la casa, chi taglierà le verdure…

Eh sì, tagliare le verdure: un altro consiglio è quello di tagliare prima, la mattina presto, tutte le verdure che serviranno durante la preparazione. Spesso sbucciare e affettare fa perdere molto tempo e causa disordine, ma se lo facciamo prima tutto sarà molto ma molto più semplice ed ordinato!

Infine, le decorazioni della tavola. Non serve strafare e perdere un sacco di tempo. A volte la semplicità è la soluzione migliore. Al posto dei segnaposto elaborati possiamo usare una statuina del presepe; aggiungiamo poi dei tovaglioli di carta natalizi (da riciclare a fine pasto!) e dei coriandoli su una tovaglia bianca e il gioco è fatto. 

Ti potrebbe interessare anche

Gestire lo stress anche durante le feste
5 lavoretti di Natale Montessori
5 lavoretti di Natale da regalare
Le regole per i parenti, per passare un Natale sereno con un neonato
Consigli per un Natale da genitori rispettosi
Dire no alle feste quando i bimbi non se la sentono è perfettamente normale!
Attività STEM per Natale
I modi per rendere magico il Natale
Il Mercatino di Natale finlandese di Milano
Il calendario dell'avvento: il PDF scaricabile
All’Hotel Mirtillo Rosso è Natale tutto l’anno!
Come trascorrere un Natale Hygge
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg