5 regole per fare la spesa risparmiando

Diciamo la verità, oggi è sempre più difficile risparmiare. Con livelli di accortezza diversa, quasi tutto facciamo un po’ più fatica a far quadrare i conti alla fine del mese e sembra impossibile trovare dei modi per migliorare la situazione. Per fortuna però “sembra” solo impossibile, perchè risparmiare può non essere doloroso come sembra e gli strumenti per avere qualche euro in più in banca ci sono e molto spesso arrivano dal web.

Una delle voci di spesa più importanti nella vita di tutti i giorni è sicuramente il cibo: nutrirsi è una necessità che non si può evitare, nessuno può scegliere di smettere di mangiare o bere per poter avere qualche euro in più. Per fortuna vengono in nostro aiuto siti come Kimbino, che raccolgono tutti i volantini con le offerte di svariati supermercati e grandi punti vendita per aiutare i risparmiatori a raggiungere loro obiettivo (con un occhio di riguardo anche per il pianeta, visto che si risparmia sulla carta per stampare i flyers).

logo-d.png

Imparare a fare la spesa con maggior attenzione alle offerte che tutti i supermercati propongono periodicamente è importante e con Kimbino è come avere sempre con sé la possibilità di comprare prodotti scontati. 

Regole semplici ma efficaci per tutti

 

Ma entriamo nel merito della questione: come acquistare il più spesso possibile (se non addirittura sempre) prodotti scontati. Questi consigli sono assolutamente immediati, potrete trovarne esempi dimostrati da qualunque flyer consulterete, come ad esempio il nuovo volantino LIDL della prossima settimana oppure il prossimo volantino MD.

- Uno dei primi “vizi” da ridurre (non eliminare, per carità!) è certamente il mangiare fuori. Soprattutto quando si arriva stanchi dal lavoro avere qualcuno che cucina per te può essere una tentazione a cui è difficile resistere. Cucinare a casa però è sicuramente più economico, ma anche più piacevole. Invitare qualche amico, scegliere la propria musica di sottofondo, evitare le folle: tutte possibilità che aiutano a migliorare la percezione del cucinare a casa, nonché il bilancio della fine del mese.

- Una soluzione che aiuta a fare economia è fare la spesa online. Comprare online fa risparmiare denaro ma anche tempo. Anziché passare ore in coda alle casse, fare la spesa dal vostro divano vi aiuta a concentrarvi su quello che veramente vi serve, senza che altri inutili prodotti vi distraggano. Dal momento che sono sempre pagati tramite carta, gli acquisti via web si possono tenere sotto controllo molto più facilmente e questo vi aiuta a capire dove vanno a finire le uscite nel conto alla fine del mese.

- Meno distrazioni e più concentrazione quindi. In queste condizioni è molto più facile pianificare con oculatezza i pasti che prevedete di cucinare facendo la spesa. Che questo processo parta dalla consultazione online dei volantini per arrivare alle ricette o viceversa, pianificare è un metodo molto efficace più comprare a prezzi più economici. Se poi si programma di cucinare in quantità superiori rispetto alle dosi previste per un singolo pasto, si può risparmiare tempo nei giorni successivi, riscaldando le porzioni extra che avete messo da parte.

- Utilissimo è fare attenzione ai prodotti da dispensa. Senza ritrovarsi in casa bancali di pasta, legumi, tonno in scatola, ecc, può tornare utile avere delle scorte per il giorno in cui non avrete voglia di uscire o un amico si fermerà a cena senza preavviso. Se un prodotto a lunga scadenza che vi piace è in offerta perchè non prenderne qualche confezione in più? Su internet poi troverete moltissimo consigli per organizzare la dispensa in modo intelligente, come ad esempio questo articolo di Grazia.

- Spesso si pensa che i prodotti biologici, quelli più attenti al rispetto dell’ambiente siano sempre più cari. Per nostra fortuna non è sempre così, soprattutto se ci si affida a servizi come Kimbino che hanno a cuore il nostro pianeta. La maggior parte di volantini segnala tra le sue promozioni prodotti bio e a km zero, quindi risparmiare e salvaguardare l’ambiente non è solo auspicabile, ma anche semplice.

Ti potrebbe interessare anche

La fondazione per l'educazione finanziaria e al risparmio
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg