Come curare gli inestetismi del viso anche in età adulta

Chi pensa che gli inestetismi del viso come acne e punti neri riguardino solo le pelli più giovani si sbaglia. Anche le pelli più mature possono presentare queste imperfezioni, che con pazienza e attenzione possono essere facilmente prevenute. Di seguito verranno riportati dei consigli utili per evitare la formazione di inestetismi sul viso e suggerimenti validi per portare rimedio ai danni già presenti.

Consigli utili per combattere gli inestetismi del viso

Il primo passo da compiere per prevenire e combattere i brufoli senza lasciare cicatrici sulla pelle è sicuramente quello di evitare di spremere i brufoli, anche se la tentazione in caso di pus potrebbe essere molto forte. Questa abitudine, infatti, è comune in tantissime persone, ma se eseguita con mani sporche o strumenti non igienizzati può causare l’aggravarsi dell’infezione già in corso. Altro suggerimento è quello di optare per prodotti cosmetici delicati, utili non solo a idratare la pelle ma anche a purificarla.

Ottimi, ad esempio, i detergenti viso per pelle acneica nel caso di pelle impura. Se non si è esperti in materia è possibile richiedere l’aiuto di un dermatologo, in modo che la propria skincare sia studiata e personalizzata ad hoc. In base alla gravità degli inestetismi presenti in volto lo specialista potrebbe addirittura consigliare l’assunzione di integratori alimentari, non a caso la salute della pelle passa anche dalla tavola. Merendine, pizzette e fritti sono da evitare, esattamente come i cibi ad alto indice glicemico, poiché possibili incentivanti dei sintomi dell’acne.

Per l’eliminazione dei punti neri invece è altamente consigliato provvedere a costanti pulizie del viso possibilmente professionali, almeno ogni due mesi.

Giornalmente è opportuno inoltre utilizzare prodotti appositi, come esfolianti viso e cosmetici privi di silicone, nei cui inci non devono comparire i seguenti suffissi: -thicone, -xiloxane e -silanoil. Altra buona abitudine da seguire per aiutare la pelle a rimanere sempre sana e bella è quella di togliere accuratamente il trucco ogni sera, prima di andare a dormire, utilizzando latte detergente e tonico e mai le salviette umidificate.

Rimedi naturali anti-impurità

Prevenire o eliminare i punti neri è un ottimo modo non solo per curare l’aspetto della pelle ma anche per evitare che sfocino in infezioni, fino a creare casi di acne profonda.

Esistono dei metodi naturali per farlo, come ad esempio le maschere di argilla purificante (verde o bianca), facilmente reperibile in commercio sottoforma di polvere, da miscelare insieme al succo di limone e da lasciare agire sul viso per 15-20 minuti. In questo modo i comedoni verranno rimossi e molti altri saranno ammorbiditi in maniera tale da facilitarne la rimozione. Altra idea per eliminare buona parte dei punti neri su naso e viso è fare scrub a base di miele, zucchero di canna e limone, creando un composto da massaggiare per qualche minuto e da risciacquare delicatamente.

Ecco, quindi, che i consigli appena riportati sono perfetti per qualsiasi tipo di persona, da chi ha una pelle giovane ed elastica, fino a chi presenta un derma con qualche segno del tempo ma ugualmente bisognoso di essere purificato.

Ti potrebbe interessare anche

Miracoloso su capelli, ciglia e sopracciglia: l'olio di ricino è in trend e noi lo adoriamo
Stimolare l'abbronzatura attraverso il cibo: ecco come mangiare
10 domande da porsi prima di scegliere un salone di bellezza
Quando pelle e capelli soffrono lo stress: cosa fare
I problemi della pelle più frequenti in gravidanza
Weleda, la linea Skin Food per nutrire la pelle DAVVERO
Crema seno Clemulina, il trattamento perfetto per l’allattamento
Il regalo perfetto per le super mamme sempre di corsa!
Il profumo che fa stare bene
Pasta Cambio di Fiocchi di Riso, protezione naturale per la prevenzione degli arrossamenti e delle irritazioni cutanee
Molluschi della pelle: imparare a riconoscerli e curarli nei bambini
Gli usi dell’olio di cocco
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg