Frittata nelle formine, per riciclare le verdure

Non so voi, ma a noi restano sempre un sacco di verdure cotte o crude dalla cena della sera prima. E poi abbiamo un'abitudine: quella di congelare le nostre verdure prima che vadano a male, in modo da averle sempre pronte. Insomma: dobbiamo sempre trovare modi nuovi e sfiziosi per proporle in tavola. Questa invenzione è davvero magica: permette di riciclare le verdure e di preparare un secondo nutriente e gustoso rendendolo anche divertente, sfruttando le formine per i biscotti.

Frittata nelle formine, per riciclare le verdure: la ricetta della frittata a forma di cuori e stelle per proporre le verdure ai bambini in maniera sfiziosa

 

Ingredienti:

Verdure miste cotte

Un uovo

Pecorino grattuggiato (o scaglie di lievito alimentare)

Pan grattato integrale

Olio evo

Preparazione:

Essendo le verdure già cotte, dobbiamo semplicemente creare l'impasto: in una ciotola versiamo le verdure sminuzzate e aggiungiamo l'uovo, il pecorino (oppure il lievito alimentare in scaglie) e il pan grattato e mescoliamo molto bene con una frusta o un cucchiaio di legno. Le quantità variano in base alle verdure: il composto dovrà risultare denso ma non troppo. 

Prendiamo quindi le formine dei biscotti e appoggiamole sul fondo di una padella antiaderente unta con un filo d'olio. Accendiamo il fuoco, lasciamo scaldare un attimo l'olio e versiamo all'interno degli stampini il composto della frittata. Lasciamo cuocere cinque minuti quindi giriamo le frittatine tenendole ancora negli stampini.

Lasciamo cuocere a fuoco basso per circa 15 minuti, facendo attenzione che non brucino.

Togliamo le nostre fritattine dal fuoco e dagli stampini e serviamole ben calde!

Giulia Mandrino

Giulia

giulia.jpg

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

Newsletter