Pane arabo fatto in casa

Sottile ma morbido, delizioso e soprattutto perfetto per accompagnare ogni nostro piatto e da riempire per pranzi o cene alternative: il pane arabo ci piace moltissimo, e realizzarlo ci dà molta soddisfazione. Ecco la nostra ricetta!

Pane arabo fatto in casa: la ricetta per preparare il classico pane sottile turco con le nostre mani

 

Ingredienti:

250 grammi di farina integrale

8 grammi di lievito di birra fresco

150 grammi di acqua tiepida

Un pizzico di sale

Semi di papavero per accompagnare

Preparazione:

Sciogliamo subito il nostro lievito in un goccio d'acqua, quindi su una spianatoia preprariamo il nostro impasto.

Disponiamo la farina integrale a fontana (con un buco al centro) e versiamo il lievito disciolto in acqua e un pizzico di sale.

Cominciamo ad impastare e versiamo piano piano tutta l'acqua tiepida. Mano a mano che impastiamo, il nostro composto diventerà omogeneo. Copriamolo con uno strofinaccio e lasciamolo lievitare un paio d'ore.

Riprendiamo l'impasto e dividiamolo in cinque o sei palline. Ogni pallina andrà stesa in forma circolare con altezza di circa un centimetro e mezzo.

Preriscaldiamo il forno a 240 gradi (lasciando dentro la teglia sulla quale cuoceremo il pane) e una volta caldo appoggiamo i panini sulla teglia coperta da carta forno. A piacere, possiamo schiacchiare sulla superficie dei semi di papavero (oppure lasciare il pane così, guarnendo solo in un secondo momento). Spennelliamo con dell'acqua la superficie.

Cuociamo in forno statico per dieci minuti e serviamo ben caldo il nostro pane arabo (anche se è buonissimo anche freddo e si conserva per un paio di giorni in un sacchetto di carta!).

Giulia Mandrino

 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg