Il Barbiere di Siviglia per bambini

Avete mai pensato di portare i bambini a vedere l’Opera? Spesso si hanno dubbi: si annoieranno? Capiranno? Ma fa davvero per loro? Oppure noi stessi in primis non ci siamo mai stati e non sappiamo quindi cosa aspettarci.

L’Opera tuttavia è affascinante per tutti: anche chi non ne capisce ha sentito almeno una volta nella vita la voglia di provare ad andarci. Per i bambini è altrettanto curiosa e stimolante: perché quindi non portarceli?

Oggi esistono spettacoli dedicati all’opera e alla lirica per bambini. Come ad esempio “il Barbiere di Siviglia”, tra le opere più iconiche, che come gli scorsi anni la Scala di Milano propone apposta per i più piccoli, insieme ad un’altra opera, “L’elisir d’amore”.

Il Barbiere di Siviglia per bambini: l’Opera per bambini è sempre una bellissima idea, soprattutto alla Scala di Milano

Il barbiere di Siviglia” è una tra le opere in assoluto più conosciute. L’ha musicata Gioachino Rossini e racconta della storia d’amore tra il conte d’Almaviva e l’orfana Rosina, con l’intermediazione del famoso Figaro, il barbiere di Siviglia che escogita ogni stratagemma per far sì che i due innamorati si vedano, in barba al tutore di Rosina (Bartolo) che la tiene segregata in casa.

Il Teatro alla Scala di Milano propone quindi nuovamente nel suo programma per il 2018 i “Grandi Spettacoli per i Piccoli”. “Il barbiere di Siviglia” è in programma per questo gennaio il 7 e il 28 del mese, con due spettacoli, alle 11 e alle 15. Il calendario comunque va anche più in là, e basta consultare la pagina dedicata per scegliere un’altra data.

Noi assisteremo allo spettacolo delle 11 il 28 gennaio: state connessi, perché lo seguiremo con voi commentando sulla nostra pagina Facebook!

Ma perché portare i bambini all’opera? Innanzitutto per vivere la magia del teatro: non siamo più abituati ad andarci, ma a stare incollati sul divano davanti alla tivù se proprio vogliamo assistere a qualche rappresentazione artistica. Certo, è bellissimo che esistano canali che propongono questo tipo di arte, ma andare a teatro è sempre, sempre un’emozione. Il sipario in velluto rosso, la magnificenza dell’ambiente (quando siamo nei grandi teatri cittadini), il silenzio, gli applausi, la concentrazione…

L’opera lirica, poi, è tra le tipologie di spettacolo più affascinanti e magnifiche: la pensiamo per pochi eletti, per gli appassionati, per i ricchi addirittura. Ma non è così. Unendo il teatro alla musica e al canto, l’opera è quanto di più completo esista. Appassionare i bambini all’opera lirica è quindi una buona scelta.

Naturalmente, come per tutto, non serve cominciare con troppa serietà. Ecco perché “Il Barbiere di Siviglia” è adatto allo scopo: è una commedia divertente, buffa e a tratti leggera, un’introduzione perfetta a questo tipo di spettacolo. Proprio come quando vi avevamo suggerito di rendere le visite nei musei, almeno all'inizio, a misura di bambino.

Prima di recarci a teatro, quindi, possiamo cercare insieme ai bambini informazioni sulla storia, curiosità sull’autore, dettagli riguardanti i costumi dell’epoca e tutto ciò che può interessare ai bambini, capendo così il linguaggio dell’opera e rendendosi conto che si sta per assistere a qualcosa di grandioso, curioso e diverso dal solito, gustandoselo quindi nella giusta maniera e non considerandolo qualcosa di vecchio, borioso e incomprensibile. Perché no, non è incomprensibile! E per farlo possiamo partire dalla bellissima Guida all’Ascolto che possiamo scaricare dal sito della Scala: un libretto da ritagliare, colorare e leggere per ricreare l’opera che andremo a vedere o che abbiamo appena visto.

“Il barbiere di Siviglia” per i piccoli alla Scala di Milano è adatto ai bambini dai 4 anni in su e dura circa un’ora senza intervallo. A guidarli nell’opera sarà un narratore (Ambrogio, interpretato da Stefano Guizzi) e la musica sarà suonata dai solisti e dall’orchestra dell'Accademia Teatro alla Scala.

Giulia Mandrino 

Ti potrebbe interessare anche

I laboratori per bambini e famiglie al Museo Teatrale alla Scala
Lo spettacolo che parla ai bambini della Shoah
Il balletto è anche per bambini
È tutto da vedere, lo spettacolo per tutti i genitori
8 idee regalo diverse dai giochi
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg