Un Natale solidale con Miniland

Se a Natale si è tutti più buoni, è giusto esserlo fino in fondo. Ecco perché ci è piaciuta subito la campagna solidale di Miniland, che con un piccolo gesto aiuterà i bambini meno fortunati del Guatemala, quelli ospitati presso l’Organizzazione Non Governativa Casa Guatemala di Rio Dulce.

Un Natale solidale con Miniland: quando un biglietto di auguri vale più di mille parole

Miniland è l’azienda spagnola leader nel settore della puericoltura e dei giocattoli educativi. La conoscete? Noi sì, e infatti abbiamo scelto come regalo di Natale per quest’anno il loro utilissimo Baby Monitor Be My Buddy.

Ma stavolta non ci limiteremo al regalo, poiché grazie ad una loro bellissima iniziativa anche il biglietto di auguri si trasformerà in un gesto altruista, in particolare nei confronti dei bambini meno fortunati.

“Tu li educhi, loro ti insegnano”: è questo il motto della campagna lanciata nei giorni scorsi, rivolta essenzialmente a tutti, bambini, genitori e insegnanti. In sostanza, Miniland sa che gli adulti hanno sempre moltissimo da imparare dai più piccoli. Ecco perché aderiscono a questa iniziativa promossa da Casa Guatemala, una ONG del Centro America che aiuta i bambini più poveri e vulnerabili di Rio Dulce, cercando di provvedere alla loro istruzione ed educazione in modo da donare loro gli strumenti adatti per sperare in una vita migliore.

I bambini, con la loro bontà di cuore e d’animo e con la loro purezza sanno cogliere fino in fondo il significato vero del Natale, e donare loro una possibilità educativa significa ricevere noi stessi un regalo più grande, e cioè la loro felicità. Date un’occhiata allo spot di Miniland e Casa Guatemala: un delicatissimo messaggio che fa riflettere su quanto siano i bambini i veri maestri di vita.

L’aiuto, in questo caso, è rivolto proprio all’educazione e all’istruzione: Miniland aiuterà infatti, con il ricavato di ogni biglietto di auguri spedito, l’Organizzazione, fornendo un aiuto concreto (e ludico, in linea con la giocosità del Natale) ai bambini.

Questi biglietti di auguri possono essere inviati dal sito dedicato, che trovate alla pagina: basterà scegliere il biglietto che più vi piace, compilarlo con un bel messaggio di auguri e inviarlo ai bimbi del Guatemala.

Per ogni biglietto inviato, Miniland regalerà un giocattolo educativo ad un bambino guatemalteco. Sono già più di trecento i biglietti inviati, e quindi i giocattoli ricevuti dai bambini, ma non sono mai abbastanza! Ogni giocattolo è un sorriso, è un regalo natalizio che scalderà i cuori dei piccoli meno fortunati.

E se l’idea del biglietto di auguri vi piace, cogliete l’occasione al volo. Ma soprattutto non fermatevi qui: le donazioni a Casa Guatemala (è possibile aiutare qui) sono sempre benaccette!

La redazione di mammapretaporter.it

Ti potrebbe interessare anche

Le tradizioni di Natale da iniziare in questo anno strano
E quando i bambini scoprono che Babbo Natale non esiste?
Cibi sani e gourmet: ecco i regali di Natale perfetti
I biscotti di Natale al cacao
I più bei film di Natale da guardare con i bambini
Profumo di Natale: come creare l’atmosfera natalizia in casa
Elf on the Shelf, la tradizione natalizia
Le decorazioni natalizie in tempo di pandemia: prima è, meglio è
Gestire lo stress anche durante le feste
Come rendere la preparazione del pranzo di Natale più semplice
5 lavoretti di Natale Montessori
5 lavoretti di Natale da regalare
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg