Spesso lasciare fuori dalla porta di casa problemi e stress è impossibile. I nostri bambini però assorbono tutto: a casa e a scuola se gli adulti portano con sé i loro problemi i ragazzi lo percepiscono e reagiscono con la stessa aggressività che ricevono (anche involontariamente). Non solo: la nostra è una società che fa pressioni, focalizzata sui problemi, e di conseguenza i bambini faticano a crescere sereni. Una soluzione davvero ...

Leggi tutto

Il Bici-Bus l'alternativa olandese ecologica ed economica allo scuolabus: l'invenzione che sta spopolando in Europa Ormai in diverse zone d'Italia ci si imbatte sempre più spesso nelle fermate del Piedi-Bus: bambini e insegnanti si ritrovano la mattina di fronte alle proprie case per formare una fila che porta a piedi da casa a scuola, senza coinvolgimento di mezzi di trasporto. Bellissimo, no? Si riduce l'inquinamento, i bambini passano qualche momento all'aperto e prendono ...

Leggi tutto

Genitori, tenetevi forti: tutte le vostre convinzioni sulle scuole accademicamente al top potrebbero subire un duro colpo. O forse no? Ci ha pensato uno studio della London School of Economics, secondo il quale mandare i bambini in scuole "peggiori" potrebbe incredibilmente rivelarsi una scelta migliore. Ma, nonostante questo studio, è bene ricordare che non è importante affannarsi a diventare i primi della classe: come parlare ai bambini del voto in classe    La recente ...

Leggi tutto

Libri, quaderni, astucci zeppi e straripanti, zaini multicolore che se non hai quello figo sei out, cartelle che manco un bilanciere in palestra: ma si può dire basta allo zaino? Sì, è possibile, e molte scuole stanno già sperimentando l'esperienza. Nessuno zaino, solo una cartelletta per i compiti a casa, leggera e per niente ingombrante. Ve lo assicuriamo, una scuola senza zaino è possibile: scopriamo insieme allora il progetto de La scuola ...

Leggi tutto

Il 13 settembre scorso, a Vaiano, si è svolta la prima edizione di "Tutta un'altra scuola", ciclo di conferenze organizzate dalla rivista che propone scelte di vita sostenibili "Terra Nuova". Al centro dei discorsi è stato il bambino, attraverso riflessioni tenute da vari esponenti di realtà educative scolastiche all'avanguardia. Tra gli interventi, quello di Andrea Sola sulla scuola liberitaria, un diverso modo di fare scuola: vediamo di cosa si tratta e ...

Leggi tutto

Ogni persona è unica e irripetibile, ogni mamma è un singolo universo meraviglioso perfetto per il suo bambino. Ci sono le mamme natural, le mamme che portano i figli a scuola in tacco 12 e quelle che arrivano in pigiama; ci sono le mamme "senza tante storie" e quelle che "il mio Giorgio come lui nessuno mai", quella che "il Giorgio mostra interesse nella lettura a 2 mesi, che si ...

Leggi tutto

Come promesso ecco la seconda parte del mio articolo dedicato al mondo della scuola primaria. Ho voluto scriverlo con la collaborazione della dott.ssa Claudia Polloni, amica, pedagogista di grande competenza, maestra e preside della scuola dove ho deciso di mandare mio figlio. Ho letto con attenzione molti dei vostri commenti e tendo a precisare che questi 3 articoli non hanno l’intenzione di proporre un’analisi né un paragone scuola pubblica o scuola ...

Leggi tutto

Questo post riceverà una quantità di critiche e di commenti negativi notevoli. Ne sono consapevole ma credo che il lavoro di blogger sia quello non solo di darvi le ricettine delle torte, consigliarvi libri e lavoretti e creme per il sederino: credo che sia doveroso mettersi in gioco al 100%, e dire tutta la verità nient'altro che la verità, anche se a volte questa può far male.  Ma partiamo dall'inizio. Ho ...

Leggi tutto

Si può costruire un luogo completamente a misura di bambino in cui i piccoli possano giocare felici e in libertà? A quanto pare sì, anzi, è quello che è successo a Tokyo nell’ambito del progetto “L’asilo più bello del mondo”, un’iniziativa volta a creare uno spazio alternativo per far giocare i bambini in un ambiente stimolante e continuamente in contatto con la natura. Cerchiamo di capire bene i presupposti su cui ...

Leggi tutto

Una nuova legge varata in Finlandia prevede che i bambini fino a 7 anni d’età debbano giocare indisturbati e divertirsi senza dover imparare a leggere e scrivere, almeno fino a quella età. La nuova legge si incentra completamente sul gioco e su un apprendimento prettamente ludico. Nell scuole finlandesi ai piccoli non viene insegnato a leggere e a scrivere almeno sino ai 7 anni; poco tempo passato sui banchi, quindi, e ...

Leggi tutto

 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg