Sciroppo di lumaca: come usarlo, i benefici

Per contrastare la tosse dei bambini (e la nostra!) non c’è solo il solito sciroppo per adulti o aromatizzato per bambini. Soprattutto, non è quasi mai necessario ricorrere ad antibiotici o a rimedi molto forti: i malanni stagionali come la tosse e il raffreddore sono normali e, solitamente, non c’è da preoccuparsi.

Il sistema immunitario della maggior parte di tutti noi è il primo rimedio, ma oltre alle soluzioni più naturali e morbide in cui vi avevamo parlato qui oggi c’è un altro elemento che contrasta la tosse in maniera naturale: si tratta dello sciroppo di lumaca, e ora vi spieghiamo cos’è.

Sciroppo di lumaca, come usarlo, i benefici: un naturale e innovativo metodo per contrastare la tosse dei bambini, lo sciroppo di lumaca

La lumaca e la sua bava stanno praticamente diventando le star della cosmesi e della medicina: da qualche tempo si è scoperto che questi elementi sono un toccasana per il nostro organismo per gli elementi dai quali sono composti. Ma non sono solo le rughe a trarne beneficio: anche la tosse può essere contrastata proprio grazie alle lumachine.

Lo sciroppo di lumaca (come Aluneb Tuss di Sakura Italia - che è quello da noi utilizzato) è, più che uno sciroppo come lo intendiamo solitamente, un integratore alimentare che contrasta naturalmente la tosse grassa.

alunebtuss copy.jpg

Più che una cura, dunque, è un aiuto per eliminare in maniera naturale questa tosse, un aiuto che va naturalmente sempre preso in considerazione sotto consiglio del medico o del pediatra. Pediatra, esatto: perché lo sciroppo di lumaca ha pochissime controindicazioni e può dunque essere somministrato anche ai bambini.

È composto dall’estratto di molluschi gasteropodi della famiglia delle Helicidae, un estratto conosciuto da secoli, dal momento che già al I secolo d.C. risalgono i primi rimedi a base di questo elemento, soprattutto in caso di problemi della pelle come la dermatite o le ustioni. Per scoprire che questo estratto è efficace anche nel caso dei problemi respiratori si è dovuto attendere fino al diciannovesimo secolo, ma oggi è più che mai conosciuto e studiato.

L’integratore a base di estratto di lumaca, dunque, è un coadiuvante nel caso della tosse grassa poiché è in grado di fluidificare il muco dei bronchi, favorendone così l’eliminazione. Espettorante, le sue proprietà sono date in particolare da un enzima contenuto nell’estratto, una sostanza che rompe le molecole del muco bronchiale e ne diminuisce la viscosità. Il corpo, quindi, incontra meno difficoltà nell’espellere il catarro, che deve essere allontanato dai bronchi.

Lo sciroppo di lumaca, dunque, è utilissimo nel caso della tosse grassa. Ricordiamo, infatti, che nel caso della tosse grassa è assolutamente da evitare qualsiasi sedativo della tosse, poiché è diversa dalla tosse secca. La tosse grassa si chiama anche “produttiva”, perché produce muco, e questo muco va eliminato con qualcosa di espettorante (proprio come il nostro sciroppo di lumaca Aluneb Tuss), e non bloccato.

Infine, lo sciroppo di lumaca è un ottimo integratore nel caso della tosse secca per un’altra sua caratteristica già conosciuta in campo cosmetico: l’estratto di lumaca, infatti, è antitossidante e rigenerante della cute. Assumendolo, quindi, si aiutano anche la laringe e i bronchi a ricostruire le parti di epitelio danneggiate dalla tosse.

Giulia Mandrino

Ti potrebbe interessare anche

Come scegliere gli sciroppi per la tosse per i nostri bambini
Come dare le medicine ai bambini senza stress
Come preparare lo sciroppo per la tosse al timo
La ricetta per preparare lo sciroppo della tosse
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg

Newsletter