I robot aspirapolvere sono l’alleato di ogni genitore

Certo: gli aspirapolvere senza fili hanno rivoluzionato le pulizie domestiche. Sono leggeri, sono agili, sono comodi. Ma ogni mamma e ogni papà sa che il problema è un altro, con i bambini piccoli: trovare il tempo per passarlo, l’aspirapolvere!

Abbandoniamo quindi l’idea delle super mamme e dei super papà: non è possibile fare tutto. E dato che viviamo in un’epoca tecnologica che ci permette di avere qualche comodità, be’, approfittiamone!

Ecco una selezione dei migliori robot aspirapolvere in commercio e tutto ciò che dovete sapere prima di procedere all’acquisto che vi cambierà (in meglio!) la vita quotidiana.

I robot aspirapolvere sono l’alleato di ogni genitore: tutto quello che dovete sapere sui robot aspirapolvere che puliscono casa anche quando non ci siamo

Robot aspirapolvere: cosa sono?

I robot aspirapolvere sono dei piccoli elettrodomestici solitamente di forma cilindrica e bassa che si muovono da soli per casa, pulendo ogni angolo senza che tu li manovri. Si ricaricano nella loro postazione, quindi, una volta programmati, escono dal loro rifugio e “camminano” in tutta casa, roteando e adattandosi, aspirando nel frattempo ciò che trovano sul loro cammino.

Perché acquistarlo

Peli degli animali, polvere, briciole (quante briciole!)… Con i bambini piccoli in casa l’aspirapolvere sarebbe da passare ogni ora. Impossibile, certo. Ma con i robot aspirapolvere che vanno da soli uno po’ di problemi si risolvono.

Il problema è che sul mercato ci sono davvero moltissimi robot aspirapolvere che promettono mille funzioni. Questi sono dunque consigli per la scelta del perfetto robot aspirapolvere a seconda delle vostre esigenze.

I consigli sulla scelta

Innanzitutto, esistono robot aspirapolvere per tutte le tasche. Il primo consiglio è quindi quello di sceglierne uno a seconda delle tue finanze. Non pensare che sia una spesa folle: ne esistono anche di economici. Se invece il tuo budget è meno limitato, potrai acquistarne uno con più funzioni o con potenza maggiore.

Concentrati poi sulle setole. Se hai il parquet, ad esempio, sarà meglio prendere un robot aspirapolvere con setole adatte al legno.

Guarda anche l’autonomia: ci sono robot con autonomia ridotta e robot con autonomia più alta. Se casa tua è molto grande, dovrai prevedere due scenari: se il robot ha batteria breve, dovrai caricarlo più volte per pulire tutta casa; se ha autonomia più alta, invece, potrebbe costare di più.

Se hai un animale domestico sarà poi inevitabile pensare al serbatoio: i peli di un cane o di un gatto, infatti, producono moltissima polvere e sarà necessario acquistare un robot aspirapolvere con un serbatoio capiente da svuotare con meno frequenza.

Ci sono poi robot aspirapolvere domotici, ovvero manovrabili con una app, e robot aspirapolvere che tornano da soli alla base di ricarica. Infine, alcuni robot sono rumorosi mentre altri assicurano silenzio e rumori quasi impercettibili.

Quale robot aspirapolvere scegliere

Dopo averti fornito tutte le informazioni principali e i suggerimenti riguardo all’acquisto, se ancora sei in confusione qui troverai un bell'elenco di robot aspirapolvere tra cui scegliere: leggi tutte le caratteristiche e tieni a mente i consigli che ti abbiamo fornito qui sopra.

 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg