I nomi più diffusi in Italia? Eccoli

L'Istat ha pubblicato i dati relativi alle nascite in Italia nel 2020: oltre ad emergere i nomi più diffusi (da cui possiamo anche prendere spunto!), sono molte le riflessioni che possiamo intavolare alla luce dei numeri, che parlano di forte denatalità e della nuova età media a cui si diventa genitori. Guardiamo quindi insieme i dati: sono molto interessanti ed è giusto conoscerli.

E sì, conosciamo anche i nomi più diffusi, sia quelli per le bimbe che quelli per i bimbi! Perché rispetto agli altri anni ci sono (anche se lievi!) dei cambiamenti in classifica.

Quando si diventa genitori?

Secondo l'Istat (che prende in considerazione i nuovi nati in Italia e i nuovi arrivati attraverso l'adozione internazionale), l'età media alla nascita del primo figlio si sta alzando: per le donne, si parla di 31,4 anni (nel 2005 era circa 28 anni), e questo comporta un tasso di fecondità che si sposta sempre più verso età più elevate. Sono infatti le donne sopra i 30 anni a diventare mamme, mentre sempre meno quelle più giovani.

La natalità si sta abbassando

Accanto all'età media alla nascita del primo figlio, che si sta alzando, un altro dato è particolarmente interessante, ovvero la natalità, che al contario si sta abbassando. E di molto. Rispetto al 2019, sono nati 15mila bambini in meno, con il divario che si è accentuato a novembre e dicembre, mesi in cui si sono inziate a percepire le conseguenze della pandemia. Il concepimento dei bambini da marzo, infatti, si è abbassato, e si trattava esattamente dei mesi di lockdown. A quanto pare, la denatalità continuerà anche nel 2021 (da gennaio a settembre si sono già registrate circa 12.500 nascite in meno).

I nomi più diffusi tra i maschi

E i nomi più diffusi per i bambini e le bambine nel 2020? Ci sono circa oltre 25mila nomi per le bimbe e 26mila per i bambini, ma di questi i primi 30 sono quelli più diffusi. Addirittura, coprono il 44% di tutti i nomi maschili e il 38% di quelli femminili! In altre parole: i 30 nomi più diffusi sono quelli che più probabilmente sentiremo nei prossimi anni, con una frequenza elevatissima.

Per quanto riguarda i maschi, se negli anni precedenti il podio della classifica era occupato da Leonardo, Francesco e Lorenzo, nel 2020 Lorenzo è stato scavalcato da Alessandro. Lorenzo, in particolare, resta il nome più diffuso al Nord (tranne a Bolzano, dove al primo posto sta Jonas), mentre in Campania il nome più gettonato è Antonio, in Sicilia Giuseppe, mentre in Molise i bambini maschi si chiamano prevalentemente Andrea.

I nomi più diffusi per le femmine

Tra le femmine, stabile al primo posto è Sofia, nome preferito in quasi tutte le regioni del Centro e del Nord tranne Bolzano e Trento (dove vince Emma), e primo nome anche per le bambine nate in Italia da genitori stranieri. Al secondo posto sta Giulia e al terzo Aurora, che rispetto agli anni precedenti si sono scambiate di posto. In Lazio? Al primo posto c'è Giulia.

I nomi più diffusi tra i nuovi italiani

Molto belli anche i nomi dei bambini e bambine nati da genitori stranieri residenti in Italia: per i maschi vanno fortissimo Adam, Rayan e Amir, Leonardo, Luca, Mattero, Mattia e Davide, mentre per le bimbe, oltre a Sofia che primeggia anche in questo caso, parecchio diffusi sono Sara, Amira, Emily e Aurora.

Ti potrebbe interessare anche

Nomi per bambini e bambine, sapete che alcuni sono vietati?
15 nomi ispirati alla primavera per bimbi e bimbi che nascono nei mesi della fioritura
In America i genitori stanno chiamando i loro figli con questi nomi ispirati alla moda e al beauty
I nomi per bambini e bambine vintage più diffusi nel Novecento
I nomi per bambini e bambine ispirati al mondo dell’arte
I metodi per avere più pazienza con i bambini
I nomi per bambini e bambine ispirati alla letteratura
I nomi più diffusi in Italia negli ultimi anni
I nomi da bambina ispirati alle moderne eroine
Consigli per un Natale da genitori rispettosi
Che tipo di genitore sei?
Come cambia l’essere genitori con l’arrivo del secondo figlio
 

Cecilia

Untitled_design-3.jpg